Workshop Donne e Difesa nel Rojava Reviewed by Momizat on . Il workshop su Donne e Difesa con il motto “La vera forza delle donne è la sicurezza in una società libera” è iniziato a Kobanê con la partecipazione di 16 forz Il workshop su Donne e Difesa con il motto “La vera forza delle donne è la sicurezza in una società libera” è iniziato a Kobanê con la partecipazione di 16 forz Rating: 0
You Are Here: Home » DONNE » Workshop Donne e Difesa nel Rojava

Workshop Donne e Difesa nel Rojava

Workshop Donne e Difesa nel Rojava

Il workshop su Donne e Difesa con il motto “La vera forza delle donne è la sicurezza in una società libera” è iniziato a Kobanê con la partecipazione di 16 forze militari e 160 delegate da tutto il Medio Oriente.

La co-presidente del Consiglio Esecutivo della Federazione Democratica della Siria Foza Yusif, la co-presidente del TEV-DEM di Kobanê Eyshe Efendi, il co-presidente della Federazione Democratica della Siria İlham Ehmed, la componente del Coordinamento dell’Amministrazione Autonoma del Rojava Berivan Hesen, la co-presidente del Consiglio Esecutivo di Kobanê Fayize Ebde, la portavoce del Kongreya Star Evin Siwed, rappresentanti dell’amministrazione autonoma e molti altri ospiti stanno partecipando al workshop Donne e Difesa in corso a Kobanê.

Organizzazioni come Forze di Difesa Civili – Donne (HPC-JIN), Forze Democratiche Siriane (FSD), TKP/M, Forza di Libertà delle Donne, MLKP, Forze delle Donne Bêtnehrên, Unità Anti-Terrorismo, Unità delle Donne di Shengal (YJŞ), YPJ, HPJ, Forze di Difesa delle Donne di Shehba e Consiglio Militare di Manbij partecipano.

Il workshop durerà 2 giorni e comprenderà 5 sessioni. L’impatto della guerra sulle donne nel Medio Oriente verrà di discusso durante la prima sessione. La seconda sessione sarà sull’autodifesa delle donne contro la mentalità patriarcale e il sistema dello Stato. Il ruolo delle donne nell’autodifesa verrà discusso durante la terza sessione. La quarta sessione sarà sulle forze militari delle donne e la formazione della forza militare delle donne verrà discussa durante la quinta sessione.

La co-presidente del Consiglio Esecutivo della Federazione della Siria Foza Yusif si è rivolta ai partecipanti prima dell’inizio della sessione e ha enfatizzato il ruolo delle donne nella difesa e nelle guida della società dicendo “Le donne si sono fatte valere nella guerra e nell’ambito dell’autodifesa. Le YPJ hanno denunciato il sistema capitalista nel Rojava e dimostrato che le donne hanno il potere di sconfiggere il capitalismo. La resistenza delle donne nel Rojava è stata una speranza per tutte le donne che vengono torturate dal sistema di potere. È anche diventata la speranza di creare una nuova società realizzando il legame tra le donne nelle terre della Mesopotamia”

La componente del Coordinamento dell’Amministrazione Autonoma Democratica del Rojava Berivan Hesen ha parlato dopo Foza Yusif e ha descritto il workshop come un passaggio storico per le donne. Hesen ha detto “Tutti hanno riconosciuto il potere delle donne durante la resistenza delle YPJ a Kobanê. Le YPJ hanno svolto un ruolo importante, in particolare dal punto di vista militare.”
La prima sessione è iniziata dopo la proiezione di un breve documentario sulle organizzazioni militari delle donne.

“SVILUPPI POLITICI E MILITARI AVVENGONO DI PARI PASSO”
La co-presidente del Consiglio Democratico Siriano (CDS) İlham Ehmed ha parlato con ANF del Workshop Donne e Difesa a Kobanê al quale sta partecipando e del ruolo guida delle YPJ nell’organizzazione di questo workshop.

Ehmed ha fatto notare che nel nord della Siria importanti sviluppi politici e militari stanno avvenendo di pari passo sotto la guida delle donne curde e ha detto “Trasformazioni cruciali stanno avvenendo in Medio Oriente. Com’è noto, la guerra in Siria è la ‘Terza Guerra Mondiale’. L’intero sistema viene aggiornato con questa guerra mondiale. La Siria sta svolgendo un ruolo guida in Medio Oriente. La costituzione di un sistema democratico in Siria è di grande importanza per una trasformazione generale nel Medio Oriente. Per questa ragione, la lotta che le donne stanno conducendo e il livello che hanno raggiunto nel nord della Siria sono stati passi storici negli aspetti politici e militari di questo sistema.

Il ruolo delle donne e il loro livello di organizzazione sono cruciali e formano la base per garantire la costituzione di un Sistema federale della Siria del nord e una Siria Democratica Federale.
Precedenti rivoluzioni nella storia che sono state realizzate con il motto della libertà e della democrazia non hanno portato alla libertà e alla democrazia a causa della mancanza di organizzazione delle donne e della mancante consapevolezza rispetto all’autodifesa. Queste rivoluzioni hanno solo sconfitto i poter dominanti. Questa volta sarà diverso e la mentalità e il livello di organizzazione dell’intera società cambieranno.”

IMPORTANZA DEL WORKSHOP
İlham Ehmed ha insistito sul fatto che il livello di organizzazione nel nord della Siria rispetto all’autodifesa è un’esperienza molto significativa sia per la storia mondiale sia per la storia generale delle donne. Ha detto quanto segue sull’importanza del workshop a questo riguardo:

“Passi di successo vengono compiuti e continueranno a esserlo. La partecipazione delle donne nell’autodifesa militare garantisce un sistema democratico e ugualitario e la libertà delle donne. Quello che qui intendiamo non è legato solo all’aspetto militare. L’autodifesa negli ambiti della politica, militare, dell’economia e in tutti gli altri ambiti è di primaria importanza.”
Il valore e il significato dell’autodifesa fisica e militare delle donne viene discussa in questo workshop e viene condivisa l’esperienza sotto l’aspetto militare. Vengono discussi gli sviluppi militari in Turchia, Iran, Iraq, Siria e nelle quattro parti del Kurdistan, e la dimensione della partecipazione delle donne in questi sviluppi. Vengono discussi gli sviluppi sperimentati nelle rivoluzioni a livello mondiale fino ad oggi. È importante condividere la partecipazione delle donne in queste lotte e questo crea una grande forza. Per questa ragione questo workshop è molto importante per quanto riguarda la condivisione di esperienze, co-organizzazione, e la creazione di un consiglio militare generale delle donne.”

“NOI CI CONSIDERIAMO PARTE DELLE YPJ”
İlham Ehmed ha fatto notare che le YPJ stanno conducendo il workshop e hanno un ruolo importante per lei, come per molte alter donne., e ha proseguito “Il workshop attualmente viene condotto dalle YPJ. Le YPJ hanno conquistato un posto spirituale importante per le donne, i popoli e la società. Le YPJ stanno tessendo il futuro di una nuova società con il loro eroismo e questo ha un impatto su tutte le donne del Medio Oriente. Donne in Egitto, Tunisia, Palestina e in altri luoghi seguono i passi delle YPJ e le prendono come loro modello per rinnovare e rivitalizzare le loro esperienze.Per me, le YPJ come organizzazione di autodifesa delle donne sono una garanzia per il futuro. Succeda quel che succeda, ogni donna che soffre la violenza può dire che ha una forza di autodifesa alla quale può appoggiarsi. Anch’io mi appoggio alle YPJ. Per questo mi considero parte delle YPJ come fanno molte altre donne. Sto indossando questa divisa perché mi considero parte delle YPJ. Noi come donne insieme dobbiamo migliorare le YPJ e l’autodifesa delle donne

“IL 4 APRILE È LA DATA DELLA NASCITA DI TUTTE LE DONNE”
Infine, la co-presidente del CSD İlham Ehmed ha celebrato il 4 aprile per tutte le donne e il popolo curdo aggiungendo: “Domani è il 4 aprile; un giorno molto importante. È sia il compleanno del Leader Öcalan che il giorno in cui sono state costituite le YPJ. Posso dire che le donne sono nate lo stesso giorno delle idee e della filosofia del Leader Öcalan. Questo è il nostro modo di vedere le cose. Celebriamo il 4 aprile per tutte le donne. Invitiamo tutte le donne, giovani e anziane, ad avere la propria autodifesa e a organizzare ogni aspetto della vita con meccanismi di difesa.”

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top