Tuteliamo insieme i diritti umani in Turchia!-Milano Reviewed by Momizat on . Il 4 giugno 2020 i deputati di HDP Leyla Guven e Musa Farisoğulları e il deputato del CHP Enis Berberoğlu sono stati privati del loro mandato parlamentare e inc Il 4 giugno 2020 i deputati di HDP Leyla Guven e Musa Farisoğulları e il deputato del CHP Enis Berberoğlu sono stati privati del loro mandato parlamentare e inc Rating: 0
You Are Here: Home » INIZIATIVE » Tuteliamo insieme i diritti umani in Turchia!-Milano

Tuteliamo insieme i diritti umani in Turchia!-Milano

Tuteliamo insieme i diritti umani in Turchia!-Milano

Il 4 giugno 2020 i deputati di HDP Leyla Guven e Musa Farisoğulları e il deputato del CHP Enis Berberoğlu sono stati privati del loro mandato parlamentare e incarcerati.  Sebbene Leyla Guven e Musa Farisoğulları avessero l’immunità parlamentare dopo essere stati eletti come deputati nel 2018, il procedimento in tribunale contro di loro non è stato sospeso ed è
proseguito.

LIBERTA’ PER TUTTI I PRIGIONIERI POLITICI!
LIBERTA’ PER TUTTE LE PRIGIONIERE POLITICHE!

SAREMO IN PIAZZA:

– Per ottenere la liberazione di tutte le persone che a causa delle loro opinioni politiche in Turchia sono private della loro libertà personale, tra le quali tutti i co-sindaci, consiglieri
comunali e provinciali dell’HDP, così che gli stessi possano esercitare la pubblica funzione che riveste la loro carica e nel contempo sia rispettata la libera espressione della volontà
popolare come normalmente accade in ogni Stato di Diritto;
– Perché siano tutelati i diritti fondamentali dei prigionieri politici ristretti nelle carceri turche, anche mediante la concreta applicazione delle linee guida redatte dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, del CPT e dei commissari per i diritti umani delle Nazioni Unite e del Consiglio d’Europa, così che i detenuti possano essere preservati dagli effetti nefasti del COVID 19 ;
– Per assicurare ai prigionieri politici i benefici di legge concessi ad altri detenuti senza che venga attuata alcuna discriminazione in loro danno;
– Per assicurare una esistenza Libera e Dignitosa ad ogni persona, con particolare riguardo alle donne ed ai bambini che in Turchia godono di minori tutele e sono perciò maggiormente esposte ed esposti a discriminazioni soprusi;
– Per sostenere ogni altra forma di denuncia e manifestazione di solidarietà per la Libertà di Espressione e di Pensiero affinché anche in Turchia possa essere assicurata la Libertà di Opinione garantita in ogni Stato democratico

H.17.30 @ Consolato Turco (VIA CANOVA, 36)

Promuove: Comunità Curda Milanese

PRIME ADESIONI:
CSOA Lambretta
Rete JIN
UN PONTE PER
SinistraItalianaMilano
Rifondazione Comunista federazione Milano
Fuori Luogo
Cantiere
Spazio di Mutuo Soccorso
CUB Milano
Potere al Popolo nazionale
Arci nazionale
Arci milano
Associazione Enzo Tortora Radicali Milano
CISDA
Stefano Mannironi , Avvocato, Presidente ARCI Comitato Territoriale Centro Sardegna
Simonetta Crisci, Avvocato, Presidente di senza confine
Barbara Spinelli, Avvocato
Arturo Salerni, Avvocato
Fabio Marcelli , Direttore istituto di studi giuridici internazionali del CNR
Mario Angelelli , Avvocato , Presidente di progetto diritti
Hazal Koyuncu, Giurista
Gruppo d’internazionale (GIGI)
Centro di ricerca ed elaborazione per la democrazia (CRED)
Giuristi Democratici
PD Metropolitana Milano
Associazione Verso il Kurdistan
Prof. Laura Corradi

© 2020 UIKI Onlus Team

Scroll to top