Sheikh al-Jabour: Tutti i popoli hanno ottenuto salvezza dall’ideologia di Ocalan Reviewed by Momizat on . L'anziano del concilio della tribù al-Jabour, Fawaz al-Zoba ha detto che il motivo dell'isolamento del "leader dell'umanità" Abdullah Ocalan è prevenire la diff L'anziano del concilio della tribù al-Jabour, Fawaz al-Zoba ha detto che il motivo dell'isolamento del "leader dell'umanità" Abdullah Ocalan è prevenire la diff Rating: 0
You Are Here: Home » Liberta per Öcalan » Sheikh al-Jabour: Tutti i popoli hanno ottenuto salvezza dall’ideologia di Ocalan

Sheikh al-Jabour: Tutti i popoli hanno ottenuto salvezza dall’ideologia di Ocalan

Sheikh al-Jabour: Tutti i popoli hanno ottenuto salvezza dall’ideologia di Ocalan

L’anziano del concilio della tribù al-Jabour, Fawaz al-Zoba ha detto che il motivo dell’isolamento del “leader dell’umanità” Abdullah Ocalan è prevenire la diffusione della sua ideologia e filosofia tra i popoli, sottolineando che il tentativo è fallito perché tutti i popoli hanno ottenuto salvezza dalla sua ideologia.

Con i continui successi raggiunti dai popoli del nord della Siria nel prendere l’ideologia di Ocalan per costruire nella propria zona una nazione democratica e la fratellanza dei popoli, la Turchia ha imposto l’isolamento del leader curdo Abdullah Ocalan per contrastare i progetti democratici delle Amministrazioni Autonome e del Futuro Consiglio di Siria, impedendo a lui alcun contatto con le persone.

Zoba ha detto che le violazioni dello stato turco contro il leader del popolo curdo Abdullah Ocalan sono contrarie al patto internazionale islamico e alle convenzioni. Continua: “Erdogan dice di difendere l’islam, ma ciò che ha fatto con le violazioni e l’isolamento contro Ocalan sono contrari alla religione islamica. Erdogan è un nemico della democrazia e della religione islamica.”

“Tutti i popoli sono nutriti dall’ideologia e filosofia del leader Abdullah Ocalan, poiché vuole la pace e la libertà di tutti i popoli, difendendo gli oppressi e lottando per i loro diritti. Possiamo confrontare la Turchia con l’ideologia e la filosofia del leader Ocalan, uno dei più grandi pensatori del Medio Oriente, leader non solo dei curdi, ma di tutti i popoli che lottano per la libertà”.

Alla fine del suo discorso, Fawaz al-Zoba ha chiamato tutti i grandi poteri e le organizzazioni umanitarie per fermare l’isolamento imposto a Ocalan, confermando che il loro silenzio è prova di complicità.

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top