MSD: L’attacco ad Afrin è un attacco a tutta la Siria Reviewed by Momizat on . Osservando che un attacco ad Afrin significherà un attacco a tutta la popolazione della Siria, il Consiglio democratico siriano (MSD) ha affermato: “Il popolo s Osservando che un attacco ad Afrin significherà un attacco a tutta la popolazione della Siria, il Consiglio democratico siriano (MSD) ha affermato: “Il popolo s Rating: 0
You Are Here: Home » EFRIN » MSD: L’attacco ad Afrin è un attacco a tutta la Siria

MSD: L’attacco ad Afrin è un attacco a tutta la Siria

MSD: L’attacco ad Afrin è un attacco a tutta la Siria

Osservando che un attacco ad Afrin significherà un attacco a tutta la popolazione della Siria, il Consiglio democratico siriano (MSD) ha affermato: “Il popolo siriano dovrebbe proteggere ovunque le proprie acquisizioni e resistere contro i piani di invasione”.

Il Consiglio democratico siriano (MSD) ha rilasciato una dichiarazione scritta sulle minacce dello Stato turco e sui tentativi di invasione nel Cantone della Siria settentrionale di Afrin.
L’attacco invasore dello Stato turco ad Afrin è un attacco al popolo siriano che mira a progetti pacifici in Siria. L’AKP ha sostenuto gruppi di bande e li ha aiutati ad attraversare la Siria provocando l’approfondimento della crisi siriana”.
L’MSD ha sottolienato che i progetti democratici sono stati messi in pratica sulla base della fratellanza dei popoli dopo la liberazione della Siria settentrionale dallo Stato Islamico. L’MSD ha affermato che lo Stato turco ha paura qui questi sviluppi che servono all’unità della Siria.

Appello alla comunità internazionale e alla gente.
Appello alla comunità internazionale e alla gente

La dichiarazione prosegue:

L’MDS/ SFD agisce per la sicurezza della regione. Un esercito di confine sarà istituito e la regione sarà protetta contro gli interventi. Inoltre, la Siria sarà ricostruita, i rifugiati ritorneranno nelle loro terre e l’unità dei popoli della regione sarà garantita.

Condanniamo l’intervento sul territorio della Siria e chiediamo alla comunità internazionale di fermare l’intervento della Turchia contro la vita del popolo siriano. Il popolo curdo è parte del popolo siriano e gli attacchi contro le regioni curde significano un aggressione a tutta la Siria.

Il popolo della Siria dovrebbe proteggere ovunque i propri ottenimenti e resistere contro i piani di invasione.

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top