MAZLUMDER pubblica rapporto sulle violazioni dei diritti Reviewed by Momizat on . MAZLUMDER (Assopciazione per i Diritti Umani e la solidarietà agli Oppressi) ha pubblicato il suo rapporto sulle violazioni dei diritti nel 2012. Secondo il rap MAZLUMDER (Assopciazione per i Diritti Umani e la solidarietà agli Oppressi) ha pubblicato il suo rapporto sulle violazioni dei diritti nel 2012. Secondo il rap Rating: 0
You Are Here: Home » DIRITTI UMANI » MAZLUMDER pubblica rapporto sulle violazioni dei diritti

MAZLUMDER pubblica rapporto sulle violazioni dei diritti

MAZLUMDER pubblica rapporto sulle violazioni dei diritti

MAZLUMDER (Assopciazione per i Diritti Umani e la solidarietà agli Oppressi) ha pubblicato il suo rapporto sulle violazioni dei diritti nel 2012.

Secondo il rapporto, 138 persone sono morte in seguito a 131 casi, inclusi omicidi compiuti da persone sconosciute e morti sospette.

Il rapporto evidenzia anche che 13 persone sono morte in carcere. Un totale di 10.350 persone è stato arrestato e 656 sono state trattenute in custodia.

Intervenendo alla conferenza stampa organizzata per la pubblicazione del rapporto, il membro del Comitato Esecutivo e vice-Segretario Generale di MAZLUMDER Haşim Savaş ha detto che la Turchia rimane ancora indietro per quanto riguarda l’affrontare i problemi per risolverli.

Di seguito alcuni dati contenuti nel rapporto:

Omicidi non risolti e morti sospette: 131 casi, 138 morti
Omicidi d’onore: 6 casi, 6 morti
12 casi sfociati nella morte per tortura di 10 persone, 4 feriti

Morti e feriti in scontri: 195 casi, 578 morti, 342 feriti
Atti contro civili: 141 casi, 18 morti, 299 feriti
Tortura/Accuse di tortura e molestie: 83 casi
Abusi sessuali/stupri: 34 casi
Custodia cautelare: 10 350 persone
Detenzione: 656 persone
Decessi e suicidi in custodia: 5 morti
Sentenze richieste: 2.219 anni di carcere richiesti
Sentenze: 3.488 anni 9 mesi 15 giorni
Pubblicazioni ed attività chiuse/confiscate/vietate: 16 casi

Pressioni contro giornalisti e media: 22 casi
Giornalisti in carcere: 12 casi, 18 persone
Sospensioni da scuola: 149 studenti sospesi, 15 studenti espulsi, 82 studenti condannati, 100 studenti ammoniti
Irruzioni/pressioni contro organizzazioni non-governative: 6 casi
Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, ammontare delle multe che la Turchia deve pagare: 470.945 euro.

ANF Ankara

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top