Le Forze Democratiche siriane si sono stabilite nella città di Hesekê Reviewed by Momizat on . 13 organizzazioni hanno annunciato una coalizione congiunta di Forze Democratiche Siriane. Le 13 organizzazioni comprendono; - YPG / YPJ, - Le forze di Al-Sanad 13 organizzazioni hanno annunciato una coalizione congiunta di Forze Democratiche Siriane. Le 13 organizzazioni comprendono; - YPG / YPJ, - Le forze di Al-Sanad Rating: 0
You Are Here: Home » NOTIZIE » Rojava » Le Forze Democratiche siriane si sono stabilite nella città di Hesekê

Le Forze Democratiche siriane si sono stabilite nella città di Hesekê

Le Forze Democratiche siriane  si sono stabilite nella città di Hesekê

13 organizzazioni hanno annunciato una coalizione congiunta di Forze Democratiche Siriane. Le 13 organizzazioni comprendono;

– YPG / YPJ,
– Le forze di Al-Sanadid,
– Siriaco Consiglio Militare,
– Burkan Al-Fırat Operations Center,
– Suwar al-Raqqa,
– Shams al-Shamal,
– Liwa al-Selcuki,
– Brigade Gruppi di Al-Jazira,
– Jabhat Al-Akràd
– Jaysh al-Thuwar (Esercito rivoluzionario ‘che coinvolge Jabhat Al-Akràd, Lîwai 99, Centro Operazioni Speciali 455, Liwa al-Selcuki, Ahrar Al-Zawiya, Liwa sultano Selim, Liwa Şuheda Al-Atarib)
– Lîwai Al-Tehrîr e
– Lîwai 99 Muşat.

Un rappresentante di ogni organizzazione ha partecipato alla conferenza stampa che annuncia l’istituzione delle Forze Democratiche siriane. Il comunicato stampa congiunto è stato letto da Sesso Bender Himêdî El-deham e da Al-Sanadid.

El-deham ha detto che tutte le organizzazioni che fanno parte delle Forze Democratiche siriane annunciano la nascita della Siria del futuro, aggiungendo; “Questo passo in avanti verso la democrazia permetterà l’unità democratica di tutti i popoli siriani sulla base della libertà delle donne. Il nostro obiettivo fondamentale è la fondazione della Siria democratica”.

Deham ha dichiarato che durante il loro incontro di fondazione ha assistito ad un dibattito sulla situazione e gli sviluppi in Siria, l’analisi delle esperienze precedentemente fallite e accertando che l’intervento di forze esterne sono la ragione principale del fallimento.

Sottolineando che all’incontro hanno partecipato, curdi, siriaci, assiri e turkmeni e rappresentanti arabi, Deham ha dichiarato che il loro obiettivo principale è quello di combattere l’ISIS e le forze ostili ai popoli della Siria. Deham per conto delle Forze Democratiche siriane ha ringraziato le forze della coalizione per il supporto che hanno fornito, e li invita a continuare il loro sostegno.

La riunione si è conclusa con l’istituzione del Consiglio Militare Unito che gestirà i lavori e il coordinamento congiunto in nome delle Forze Democratiche siriane.

Deham ha inoltre invitato tutti gli uomini e le donne siriane ad entrare nelle fila delle loro forze.

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top