L’appello di Hediye per guadagnarsi da vivere vendendo miele: crea la tua economia Reviewed by Momizat on . "Esci e fai un passo per essere felice invece di sprecare tempo con il lavoro invisibile a casa tua", ha detto Hediye Gençer, che vende miele in un bazar del di "Esci e fai un passo per essere felice invece di sprecare tempo con il lavoro invisibile a casa tua", ha detto Hediye Gençer, che vende miele in un bazar del di Rating: 0
You Are Here: Home » DONNE » L’appello di Hediye per guadagnarsi da vivere vendendo miele: crea la tua economia

L’appello di Hediye per guadagnarsi da vivere vendendo miele: crea la tua economia

L’appello di Hediye per guadagnarsi da vivere vendendo miele: crea la tua economia

“Esci e fai un passo per essere felice invece di sprecare tempo con il lavoro invisibile a casa tua”, ha detto Hediye Gençer, che vende miele in un bazar del distretto di Cizre a Şırnak.

Il numero di donne che creano la propria economia sui terreni fertili del Kurdistan aumenta di giorno in giorno. Queste donne producono cibo biologico a volte da sole a volte collettivamente. Le donne lavorano in quasi tutti gli stand del bazar sulla Dörtyol Avenue nel distretto di Cizre a Şırnak. Hediye Gençer è una di queste donne che portano prodotti biologici dai loro villaggi al bazar.

‘Lavoriamo in ogni fase della produzione del miele’

Hediye ha venduto il miele nel bazar per otto mesi. Ci ha raccontato le fasi della preparazione del miele; “Abbiamo alveari nel nostro villaggio. Il nostro primo dovere è controllare gli alveari e proteggerli. I miei figli e io ci prendiamo cura di loro. Diamo zucchero alle api. Li portiamo negli altipiani in estate per avere una buona qualità di miele. Li portiamo giù dagli altipiani in questa stagione. Portarli su e giù è difficile. I miei bambini si prendono cura delle api, alveari e miele. Ci guadagniamo da vivere e creiamo la nostra economia in questo modo. Non c’è migliore sensazione al mondo che avere la propria economia “.

‘E’ difficile ma riusciamo a gestirci’

Hediye ha detto che parte dal suo villaggio a Cizre all’alba e che non lascia il bazar fino a tarda ora. E’ venuta dal suo villaggio a Cizre con un gruppo di donne e ha aggiunto: “Stiamo lavorando in comune con le donne del villaggio. Partiamo dal villaggio e facciamo una bella chiacchierata fino ad arrivare a Cizre. Tutte le donne vendono ciò che producono. Nonostante il freddo e la polizia municipale, non smettiamo di venire qui. Come donne discutiamo di come possiamo ottenere la nostra libertà economica. Per ora abbiamo fatto un passo vendendo i nostri prodotti ma possiamo fare di meglio.”

“Esci invece di sprecare il tuo tempo in un lavoro invisibile a casa tua”

Hediye ha detto che si sente più forte da quando ha creato la propria economia. Ha sottolineato che una donna non dovrebbe mai dipendere da un uomo o una persona e ha invitato le donne dicendo che “le donne acquistano maggiore fiducia in se stesse quando ottengono la ibertà economica. Uscite e fate un passo per essere felici invece di sprecare il tempo in un lavoro invisibile a casa tua”.

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top