KNK: L’AKP sta compiendo una nuova strage in Kurdistan Reviewed by Momizat on . Esecuzioni, torture, repressione e sparizioni nel villaggio di Xirabê Baba Mêrdin / Nisêbîn Il 1 ° febbraio il governo turco ha imposto il coprifuoco su nove vi Esecuzioni, torture, repressione e sparizioni nel villaggio di Xirabê Baba Mêrdin / Nisêbîn Il 1 ° febbraio il governo turco ha imposto il coprifuoco su nove vi Rating: 0
You Are Here: Home » NOTIZIE » KNK: L’AKP sta compiendo una nuova strage in Kurdistan

KNK: L’AKP sta compiendo una nuova strage in Kurdistan

KNK: L’AKP sta compiendo una nuova strage in Kurdistan

Esecuzioni, torture, repressione e sparizioni nel villaggio di Xirabê Baba Mêrdin / Nisêbîn

Il 1 ° febbraio il governo turco ha imposto il coprifuoco su nove villaggi, poi revocati il giorno seguente, ma nel villaggio di Xirabe Baba è proseguito. Inoltre i soldati turchi hanno ucciso 3 persone, demolito o incendiato delle case e arrestato molti abitanti del villaggio. I militari hanno impedito il passaggio verso i villaggi, tagliato le linee telefoniche e internet, attaccato i villaggi con bombe al gas e non hanno consentito il trasferimento dei feriti in ospedale. L’embargo dele forze dell’AKP su Xirabê Baba è in corso. Oltre all’ esecuzione di 3 persone, i militari turchi hanno torturato 39 persone, e non si hanno più notizie su 2 persone. Non è possibile nessun collegamento con il villaggio.

Torture e repressione

I detenuti da parte del TEM (Anti-Terror Office) sono Hüseyin Toy;Cane Gokturk, Nihat Gokturk, Songul Kochan, Telfa Kochan, Emine Gokturk, Ali Gokturk, Haydar Golçik, Sefkan Bayhan, Turkan Bayhan, Sevki Akat, Halil Zengin, Abdulavahap Zengin, Abdulmecit Yakut, Sakir Yakut, Hasan Bayhan, Rifat Bayhan, Mehmet Tahir Gorgun, Baran Gorgun, Ismail Ay, Osman Dogan, Abdullah Dogan, Ali Gorgun, Hatin Tunc, Muxtar Ferhan Bayhan, Sükrü Gorgun, Necmîa Gorgun, Ismail Tunc. È stato riferito che i detenuti sono stati torturati nella piazza centrale del villaggio, dopo di che sono stati arrestati dal TEM, come Sabri Gorgu, Behçet Kochan, Vasfi Dogan, Ferhan Dogan, Edip Ay, Mecit Bal, Halit Toy, Mehmet Per , Şükrü Kochan. Non si hanno notizie sulla sorte di Suleyman Yakut e Mehmet Bal.

La deputata di Amed dell’ HDP Feleknas Uca ha dichiarato che a Xirabê Baba è in corso il terrorismo di stato e che a causa dell’embargo imposto non c’è nessuna notizia dal villaggio. Ha inoltre affermato; ‘La gente del villaggio è detenuta nelle proprie case, l’embargo è in corso, non c’è nessuna possibilità di passare all’interno o all’esterno del paese e non sappiamo cosa sta succedendo dentro’.

Cosa nascondono?

UCA ha sottolineato che, anche se l’operazione militare si è conclusa nel villaggio, i militari turchi hanno mantenuto l’embargo perché vogliono cancellare le tracce della barbarie. ‘Ora, non possiamo avere nessuna visione chiara di quello che sta succedendo nel paese; sappiamo solo dell’esecuzione di 3 persone e nient’altro. Perché non consentono l’ingresso della nostra delegazione ‘.

Appello urgente:

L’anno scorso diversi villaggi curdi e distretti come Varto, Cizre, Sur, Silopi e Hezex, Nusaybin, Gever, Derik, Kerboran, Sirnak, Farqin, Baglar, Bismil, Qoser sono stati distrutti e centinaia di civili uccisi. Ora siamo testimoni della distruzione di questo paese, mentre la sua popolazione sta per essere massacrata.

Facciamo un’ appello immediato alle istituzioni internazionali e all’opinione pubblica per prendere le misure necessarie contro le atrocità dello stato turco in Kurdistan.

Congresso Nazionale del Kurdistan

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top