Imam della moschea turca bombardata: “Lo stato turco non ha fede” Reviewed by Momizat on . L'imam che da 25 anni stava nella moschea di Jindires bombardata dalla Turchia ha detto "Lo stato turco non ha fede. Se ne avesse avuta, non avrebbe bombardato L'imam che da 25 anni stava nella moschea di Jindires bombardata dalla Turchia ha detto "Lo stato turco non ha fede. Se ne avesse avuta, non avrebbe bombardato Rating: 0
You Are Here: Home » EFRIN » Imam della moschea turca bombardata: “Lo stato turco non ha fede”

Imam della moschea turca bombardata: “Lo stato turco non ha fede”

Imam della moschea turca bombardata: “Lo stato turco non ha fede”

L’imam che da 25 anni stava nella moschea di Jindires bombardata dalla Turchia ha detto “Lo stato turco non ha fede. Se ne avesse avuta, non avrebbe bombardato delle moschee.

Lo stato turco e i suoi gruppi terroristici alleati continuano il loro tentativo di invasione contro Afrin, bombardando le aree residenziali della città. I jet turchi hanno puntato la moschea Selaheddin Eyyubi di Jindires con armi pesanti, danneggiando molto la moschea.

Hec Hemid Neso, l’imam della moschea da 25 anni, ha protestato contro gli attacchi alle moschee da parte dello stato turco. Aggiunge che le moschee sono le case dei mussulmani e sottolinea che i loro attacchi sono anche ai valori dell’Islam. “Se avesse fede, non avrebbe ucciso donne e bambini”.

Hemid Neso ha anche invitato tutti i mussulmani a protestare contro gli attacchi continui.

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top