IHD condanna la pressione contro la stampa e i politici curdi Reviewed by Momizat on . Il comitato esecutivo della sede centrale dell’Associazione per i diritti umani (IHD) ha rilasciato una dichiarazione scritta sulle operazioni di genocidio poli Il comitato esecutivo della sede centrale dell’Associazione per i diritti umani (IHD) ha rilasciato una dichiarazione scritta sulle operazioni di genocidio poli Rating: 0
You Are Here: Home » DIRITTI UMANI » IHD condanna la pressione contro la stampa e i politici curdi

IHD condanna la pressione contro la stampa e i politici curdi

IHD condanna la pressione contro la stampa e i politici curdi

Il comitato esecutivo della sede centrale dell’Associazione per i diritti umani (IHD) ha rilasciato una dichiarazione scritta sulle operazioni di genocidio politico contro giornalisti e politici negli ultimi giorni. La dichiarazione ha sottolineato che detenzioni e arresti continuano come durante lo stato di emergenza e ha aggiunto: “La posizione politica del governo in Turchia che cerca di escludere e criminalizzare l’HDP e il DBP è assolutamente inaccettabile. I 5,8 milioni di voti dell’HDP nelle elezioni del 24 giugno 2018 e i 67 deputati che rappresentano la popolazione in parlamento sono importanti e il governo deve accettarlo “.

La dichiarazione ha sottolineato la necessità di rilasciare immediatamente i politici di HDP e ha condannato la pressione contro i media curdi: “La pressione giudiziaria contro i media curdi e tutti i giornalisti continua senza perdere velocità. Le pratiche menzionate nella relazione della Commissione di Venezia del 13 marzo 2017 e numerate 872/2016 continuano così come sono. Le opinioni e i suggerimenti della commissione non sono stati presi in considerazione. “

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top