I curdi in Europa protestano contro il silenzio internazionale Reviewed by Momizat on . Le comunità curde in Europa inviano un messaggio e ricordano che lo sciopero della fame di Leyla Guven è arrivato al settantacinquesimo giorno. I curdi sottolin Le comunità curde in Europa inviano un messaggio e ricordano che lo sciopero della fame di Leyla Guven è arrivato al settantacinquesimo giorno. I curdi sottolin Rating: 0
You Are Here: Home » DONNE » I curdi in Europa protestano contro il silenzio internazionale

I curdi in Europa protestano contro il silenzio internazionale

I curdi in Europa protestano contro il silenzio internazionale

Le comunità curde in Europa inviano un messaggio e ricordano che lo sciopero della fame di Leyla Guven è arrivato al settantacinquesimo giorno. I curdi sottolineano che la vita di Leyla Guven è in grave pericolo, le sue richieste dovrebbero essere immediatamente soddisfatte.

La co-presidente del DTK e MP per HDP, Leyla Guven,i prigionieri politici nel Kurdistan settentrionale, attivisti curdi nel Kurdistan del Sud, Europa e Canada sono impegnati nello sciopero della fame per protestare contro il rigoroso isolamento imposto al leader del popolo curdo, Abdullah Ocalan e chiedono la sua libertà.

Anche la comunità dei giovani curdi in Europa ha avviato una campagna sui social media e continua a esprimere la propria solidarietà a Leyla Guven. I giovani hanno sottolineato che la vita di Leyla Guven è a rischio e hanno fortemente criticato il silenzio delle organizzazioni internazionali.

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top