Gli Yazidi ad Afrin costretti a convertirsi all’Islam Reviewed by Momizat on . Le forze di occupazione stanno costringendo gli yazidi nel villaggio di Basufane ad Afrin a mandare i propri bambini in moschea. Quelli che si rifiutano di farl Le forze di occupazione stanno costringendo gli yazidi nel villaggio di Basufane ad Afrin a mandare i propri bambini in moschea. Quelli che si rifiutano di farl Rating: 0
You Are Here: Home » DIRITTI UMANI » Gli Yazidi ad Afrin costretti a convertirsi all’Islam

Gli Yazidi ad Afrin costretti a convertirsi all’Islam

Gli Yazidi ad Afrin costretti a convertirsi all’Islam

Le forze di occupazione stanno costringendo gli yazidi nel villaggio di Basufane ad Afrin a mandare i propri bambini in moschea. Quelli che si rifiutano di farlo sono sottoposti a tortura. Secondo fonti nel villaggio Kaxira nel distretto di Mabata, le bande di Furqat al- Hamzat sotto il comando di Abu Amsha hanno trasformato la scuola del villaggio in un centro dove vengono impartite lezioni di religione.

La casa dell’abitante del villaggio Henan Ebdo, è stato affermato che è stata trasformata in una moschea dove ai bambini vengono impartite lezioni religiose. La casa di un altro residente è stata bruciata dalle bande. Due mesi fa le bande hanno raso al suolo l’edificio dell’Unione degli yazidi di Afrin, fatto esplodere la statua di Zarathustra e bruciato i libri sulla fede yazida conservati nell’edificio.

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top