Figen Yüksekdağ: C’è la censura dell’AKP nel carcere di Kandira Reviewed by Momizat on . L’ex Co-presidente di HDP Yüksekdağ ha dichiarato che c’è una censura dell’AKP nel carcere di Kandira dove politici eletti sono detenuti e ha affermato che le c L’ex Co-presidente di HDP Yüksekdağ ha dichiarato che c’è una censura dell’AKP nel carcere di Kandira dove politici eletti sono detenuti e ha affermato che le c Rating: 0
You Are Here: Home » NOTIZIE » Bakur » Figen Yüksekdağ: C’è la censura dell’AKP nel carcere di Kandira

Figen Yüksekdağ: C’è la censura dell’AKP nel carcere di Kandira

Figen Yüksekdağ: C’è la censura dell’AKP nel carcere di Kandira

L’ex Co-presidente di HDP Yüksekdağ ha dichiarato che c’è una censura dell’AKP nel carcere di Kandira dove politici eletti sono detenuti e ha affermato che le condizioni di isolamento stanno peggiorando.

HDP (Partito democratico dei popoli) ha denunciato in una dichiarazione scritta che l’ex Co-presidente così come ex deputati e politici di HDP subiscono la censura nel carcere di Kandira.

Secondo le informazioni trasmesse da Figen Yüksekdağ ai suoi familiari durante la chiamata telefonica “le lettere vengono censurate nelle frasi contenenti la parola AKP. “

In più alcune lettere contenenti dichiarazioni critiche sulle pratiche del governo non vengono consegnate ai detenuti con l’asserzione che esse contegono false informazioni sulla pandemia del Coronavirus.

Secondo figen Yuksedag in questo periodo dove il diritto a visite aperte o al chiuso non può essere esercitato a causa della pandemia, le lettere sono la sola connessione dei detenuti con l’esterno. Tuttavia non vengono solo censurate, ma anche conservate per mesi.

In carcere anche i libri sono sottoposti a limitazioni e consegnati solo in occasione di compleanni o vacanze. Le condizioni di chi si trova in isolamento a Kandira stanno diventando più dure poiché anche i giornali non vengono consegnati.

MA

 

© 2020 UIKI Onlus Team

Scroll to top