You Are Here: Home » SPECIALE » Rassegna Stampa (Page 84)

Kobane: i deputati chiedono alla Turchia un maggior sostegno alla città siriana sotto la minaccia dell’ISIS

La Turchia dovrebbe fare di più per sostenere i curdi nel combattere la minaccia dell'ISIS a Kobane, hanno dichiarato molti deputati in un dibattito sulla città siriana assediata il 22 ottobre. Hanno inoltre condannato le violenze dell'ISIS e hanno richiesto sforzi maggiori per affrontare il gruppo terroristico e aiutare le sue vittime. Alcuni hanno anche sollevato la potenziale minaccia di armi chimiche e ...

Read more

Luigi Vinci: Con gli occhi su Kobané

Stamattina ho prodotto un aggiornamento, per quel che mi risultava (risalente quasi tutto a sabato scorso), sui notevoli cambiamenti della situazione a Kobanê e sulla crisi dei rapporti Stati Uniti-Turchia, e gli ho aggiunto un'interpretazione, la seguente: la Turchia cede alle pressioni degli Stati Uniti in fatto di aiuti ai combattenti curdi a Kobanê, accetta, dopo aver dichiarato di opporsi, che Kobanê s ...

Read more

Nascita e sviluppo della confederazione democratica del Rojava

La democrazia del popolo che si è sviluppata e che, giorno dopo giorno, consolidatasi in Rojava (Nord Siria) si basa sul sistema ideologico del «Confederalismo Democratico » annunciato da Abdullah Öcalan nel 2005. Il paradigma del confederalismo democratico consiste nella «libertà democratica, ecologica e di genere». Con il termine «democrazia» non ci si riferisce al sistema parlamentare: quest’ultima ritie ...

Read more

Curdi tra due fuochi: scampati dall’Isis, arrestati dai turchi

Guerra all'ISIS. Nella città siriana di Kobani la coalizione fa progressi, i raid aerei di questi ultimi giorni in appoggio alla resistenza dei curdi hanno allontanato, anche se non del tutto scongiurato, la minaccia dei jihadisti. Ma il ruolo della Turchia, membro della Nato e della coalizione, rimane ambiguo: gruppi di curdi in fuga nei giorni scorsi dalle forze del sedicente stato islamico sono stati arr ...

Read more

Rapporto della delegazione italiana in Kurdistan

Pubblichiamo i primi rapporti della delegazione Italiana in Kurdistan dal 10 ottobre. Incontro con il partito BDP di Hewler (Erbil) Incontriamo due dirigenti del Bdp di Hewler nella loro sede, una villetta defilata di Hewler, circondata da un muretto con giardino. Ci fanno accomodare all'aperto intorno ad un tavolo con una tazzina di immancabile cay. Ci spiegano che sono presenti in questa citta', capitale ...

Read more

“Ci stanno massacrando e il mondo resta a guardare”

Hursit Kasikkirmaz, curdo in Ticino da 25 anni, lancia un appello per il suo popolo e dice: "Questa non è una guerra di religione. L'Isis fa l'interesse degli Stati Uniti" "Noi curdi scendiamo nelle piazze di tutta Europa per denunciare la tragedia che stiamo subendo a causa del terrorismo dell'Isis e per richiamare la comunità internazionale, affinché intervenga per porre fine a questa mattanza". Hursit Ka ...

Read more

Isis: con le donne curde fino alla vittoria contro Isis, patriarcato e capitalismo

Bandiera nera la vogliamo? No! E la bandiera nera dell’Isis è stata rimossa dalla collina di Tall Shair. Le curde e i curdi contrattaccano, sebbene in svantaggio numerico e privi ancora di armamenti adeguati, specie per effetto del criminale blocco della Turchia che impedisce a mezzi, soccorsi e combattenti di affluire nella zona, così come ha provocato la morte di vari feriti gravi, morti dissanguati alla ...

Read more

Erdogan mangiava kebab con Assad, mentre io venivo torturato

Mentre la leggendaria resistenza dei combattenti curdi prosegue a Kobané contri i barbari del Daesh da quasi un mese, davanti a tutto il mondo, il regime di Ankara resta sempre sulla sua posizione inumana malgrado la mobilitazione internazionale, accusando i curdi con argomenti allucinanti. In una intervista al giornale turco Radikal, il copresidente del principale partito curdo siriano PYD, Salih Muslim, h ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top