You Are Here: Home » SPECIALE » Rassegna Stampa

Io, candidato in una prigione turca. I curdi non voteranno per Erdogan

Il 24 giugno in Turchia si vota per il rinnovo del Parlamento e per l’elezione del capo dello Stato dopo il referendum costituzionale che, nel 2017, ha sancito il passaggio a un sistema presidenziale. Recep Tayyip Erdogan, il leader del partito filoislamico Akp, è dato in ampio vantaggio ma potrebbe non superare la soglia del 50%. In quel caso si andrebbe al ballottaggio, previsto l’8 luglio. La sfida è di ...

Read more

Campi profughi: racconti su Afrin

"Bombardamenti, esplosioni, urla…questa era la situazione ad Afrin quando siamo stati costretti a lasciare la città. Hanno ucciso tanti civili, a loro non importava nulla di noi; sparavano e bombardavano indiscriminatamente. Siamo dovuti scappare senza poter prendere nulla con noi. Gli invasori hanno circondato e bombardato i villaggi e tutti noi siamo stati costretti a fuggire in città. Alla fine, quando l ...

Read more

Il significato decisivo dei voti per l’HDP

Mancano ormai solo cinque settimane alle elezioni parlamentari e presidenziali in Turchia. Per la prima volta entrambe le elezioni avvengono in contemporanea. Non è più solo una possibilità teorica che il 24 giugno le elezioni presidenziali vengano decise in un ballottaggio e che la coalizione di AKP, MHP e BBP rappresenti una minoranza in Parlamento. Gli attuali sondaggi mostrano che l’alleanza popolare (t ...

Read more

Demirtaş: Sono un rivoluzionario, non una vittima

Il candidato presidenziale dell’HDP sta conducendo la sua campagna dal carcere con mezzi molto limitati. In una intervista a Bianet Selahattin Demirtaş ha dichiarato che viene tenuto ostaggio a causa delle sue idee e della sua posizione politica e che lui è un rivoluzionario. Il candidato presidenziale Demirtaş, che non può partecipare ad attività elettorali come incontri e manifestazioni perchè si trova in ...

Read more

Benvenuti in Molisistan

Il 4 marzo, a Campobasso, ha avuto luogo un evento interamente dedicato al Kurdistan e alla libertà del suo leader Abdullah Ocalan, tenuto prigioniero da 19 anni in condizioni disumane dalla Turchia di Erdogan, nell’isola/prigione di Imrali, nel Mar di Marmara Abdullah Ocalan, il leader curdo che il suo popolo chiama amorevolmente “Apo”, padre buono, è nato nel 1948. Nel 1978 fondò il PKK (partito curdo dei ...

Read more

La solidarietà del Molise per il Kurdistan e la pace: verso la condanna del genocidio

A 19 anni dalla deportazione di Abdullah Ocalan in Turchia, la questione curda è ancora irrisolta, come ha evidenziato il presidente del Consiglio comunale di Campobasso Michele Durante "A diciannove anni dalla deportazione di Abdullah Ocalan dal Kenya alla Turchia nel carcere dell'isola di Imrali, la questione curda è ancora in attesa di una soluzione. Vogliamo ribadire il sentimento di amicizia e solidari ...

Read more

Giocare a scacchi con Öcalan

La lotta più dura: Un viaggio in Kurdistan per i redattori del Lower Class Magazine diventa una lezione sulle contraddizioni della rivoluzione Lower Class Magazine (Hg.): Utopia Concreta. Le montagne del Kurdistan e la Rivoluzione in Rojava. Un diario di viaggio. Unrast-Verlag, Münster 2017, [NdT: l’edizione italiana è in uscita a breve per la casa editrice Red Star Press] Un asciugamano sarebbe »la cosa as ...

Read more

Opposizione turca alla ricerca di un candidato alla presidenza

Una settimana dopo l’annuncio del Presidente Recep Tayyip Erdogan di tenere elezioni presidenziali anticipate il 24 giugno, i partiti di opposizione si sforzano febbrilmente di trovare uno sfidante per la più alta carica dello Stato che abbia delle prospettive. Le elezioni, dopo le quali entra in vigore il sistema presidenziale deciso poco meno di un anno fa con un referendum, si svolgono nelle condizioni d ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top