You Are Here: Home » SPECIALE » Rassegna Stampa

Prime elezioni nei territori federati del nord della Siria.

UN’ALTRO PASSO VERSO LA DEMOCRAZIA Il 18 marzo 2016 è stata dichiarata l’assemblea costituente del federalismo democratico del nord della Siria, da quel momento si è cominciato a lavorare per autorganizzare i territori facenti parte della federazione. Il 29 dicembre 2016 l’assemblea costituente termina di riscrivere il “contratto sociale del federalismo democratico del nord della Siria” e oggi 22 settembre ...

Read more

Ogni curdo assassinato dallo Stato è un terrorista!

Il deputato del CHP mette in evidenza un caso nel quale un civile curdo viene assassinato da un drone turco. Successivamente Tanrikulu di punto in bianco viene dichiarato “sostenitore del terrorismo”, di Celal Baslangic Una notte il villaggio di Yeşilyurt a Cizre è stato occupato dai militari. Come sempre erano alla ricerca di “terroristi”. Gli abitanti del villaggio sono stati costretti a radunarsi sulla p ...

Read more

Uno strappo attraversa il Kurdistan

n Iraq infuria una lotta di potere intorno alla consultazione sulla indipendenza della regione autonoma nel nord del Paese . Retroscena: Referendum nell’Iraq del nord Una settimana prima del discusso referendum sull’indipendenza curda nell’Iraq del nord, l’Alta Corte del Paese ha ordinato un arresto della consultazione. Il referendum sarebbe lesivo della Costituzione, ha comunicato la Corte lunedì da Bagdad ...

Read more

The Guardian: Decine di fuggitivi di ISIS stanno entrando in Turchia

Decine di ex combattenti di ISIS sono già entrati nella Turchia meridionale nelle recenti settimane mentre il gruppo terrorista ha perso territori, lo ha riferito The Guardian. The Guardian ha riportato che centinaia di membri fuggitivi di ISIS si sono ammassati nella provincia della Siria di Idbil, molti hanno pianificato di attraversare il vicino confine della Turchia e di trovare la via per tornare in Me ...

Read more

Speranza nel nuovo inizio

Nel nord della Siria si terranno elezioni comunicai, un contratto sociale servirà alla pace-All’inizio erano scettici, »perché pensavano che i curdi avrebbero staccato una parte del nostro Paese e che volessero costituire un loro Stato«, ricorda Mansur Selum. »Ma non è andata così e oggi lavoriamo tutti alla costruzione dello stesso sistema sociale. Anche la popolazione araba si prepara intensamente alla vo ...

Read more

Giornalisti sospettati

Nuova ondata di arresti in Turchia. Ankara chiede alla Spagna l’estradizione di un autore critici. Tra i giornalisti arrestati in effetti ci sono diversi ex collaboratori dei media di Gülen chiusi dal governo, come il quotidiano Zaman, l’emittente televisiva Samanyolu TV e l’agenzia stampa Cihan. Ma anche il redattore online del quotidiano socialista Birgün (Un Giorno), Burak Ekinci, è stato arrestato nella ...

Read more

Rinunciare all’amore per la libertà

Hanno poco più di vent’anni e hanno rinunciato a tutto, perfino all’amore, per inseguire la libertà. In Siria, le combattenti curde sono il simbolo di un nuovo progetto di società, paritario e federalista. Antropologo francese, Stéphane Breton ha filmato per sette mesi la vita quotidiana di queste donne, ai margini della guerra. Documentario d’immersione, «Filles du feu» è stato presentato fuori concorso al ...

Read more

La protesta vive

Nonostante arresti di massa di oppositori continua la resistenza contro la dittatura di Erdogan. Mentre in Turchia proseguono senza sosta gli arresti di massa di oppositori, cresce la protesta contro il regime del Presidente Recep Tayyip Erdogan. Sono diventate figure simbolo della resistenza la 35enne studiosa di letteratura Nuriye Gülmen e il 27enne maestro di scuola elementare Semih Özakca. Dopo che, com ...

Read more

Nuovi scenari di guerra dell’AKP prima delle elezioni del 2019

Si desidera attivare un concetto di guerra prima delle elezioni del 2019 come è stato fatto prima delle elezioni del 7 giugno. Il piano per attaccare Afrin è stato messo in agenda come approccio alle elezioni del 2019. La pena di morte e le uniformi dei detenuti sono state inserite nel programma con la denominazione “strategia per vincere le elezioni”. È stato anche affermato che la strategia si vuole basar ...

Read more

La Turchia pronta a lanciare un’operazione militare in quattro regioni siriane

Le forze armate turche mantengono pronta una forza di 25.000 unità per l’operazione che deve essere lanciata a Tell Abyad, Manbij, Afrin e Tell Rifaat· Le forze armate turche mantengono una stretta sorveglianza sulle regioni occupate dalla collaborazione tra gli Stati Uniti e l’organizzazione terroristica del Partito dell’Unione Democratica( PYD) affiliata al Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) come ...

Read more

Il Kurdistan va in paradiso

Alessandro Borscia ha realizzato un lungo reportage sul mondo dei curdi a Berlino, pubblichiamo la seconda parte dopo la prima parte che era Biji Kurdistan Nel pianeta dei curdi a Berlino Riza Baran è un uomo anziano, stanco e forse malato. A Berlino dal 1970, questo signore è un settantacinquenne dalle folte sopracciglia e dallo sguardo dolce e bonario, con un’attiva carriera politica alle spalle: è il pre ...

Read more

Guerra giusta

Uno sguardo esclusivamente geopolitico non fraintende la dinamica della guerra popolare nel nord della Siria – Nell’estate 1917 Lenin è dovuto fuggire dalla Russia perché il regime provvisorio lo accusava di aver organizzato come agente tedesco una rivolta per indebolire il fronte russo. Retroscena dell’accusa di essere un agente era il fatto ch e Lenin con l’aiuto dello stato maggiore tedesco aveva raggiun ...

Read more

Biji Kurdistan Nel pianeta dei curdi a Berlino

Alessandro Borscia ha realizzato un lungo reportage sul mondo dei curdi a Berlino La maggior parte della gente arriva che è quasi completamente buio. I rami spogli degli alberi si stagliano scheletrici contro la foschia opaca del cielo, ingiallito dai riverberi delle luci arancioni della metropoli. Siamo a Kreuzberg, Berlino, nel piccolo lembo di parco che giace lungo la riva di Waterloo Ufer. Dietro, la De ...

Read more

Scuole, ospedali, ristoranti prove di rinascita a Kobane

La città che ha fermato l’Isis quando sembrava inarrestabile cerca di tornare a una vita normale. Con la stessa tenacia con cui si è difesa: «Il Califfo qui ha perso perché quello che voleva distruggere è casa nostra» Se la guerra siriana fosse un gioco dell’oca, Kobane sarebbe la casella di partenza e di arrivo. Nella città che ha fermatol’Isis quando sembrava inarrestabile, adesso arrivano centinaia di pr ...

Read more

Si spera nella de-escalation

Colloqui sulla Siria a Ginevra: l’incaricato speciale dell’ONU diffonde ottimismo- All’inizio della tornata di colloqui tra siriani a Ginevra, l’incarico speciale dell’ONU per la Siria, Staffan de Mistura, ha messo evidenza il contesto regionale, internazionale e geopolitico della guerra in Siria. Non solo i colloqui di Astana di alcuni giorni prima sarebbero importanti, anche altri eventi hanno effetti sul ...

Read more

Con potenza contro i potenti

76.000 alla manifestazione contro il vertice G -20. Indignazione per le violenze della polizia-Con un blocco curdo-internazionalista alla testa, la lunga e colorata manifestazione è partita intorno all’ora di pranzo. Seguivano tifosi del FC St. Pauli, ambientalisti, un blocco di associazioni sindacali e giovanili, partiti comunisti, Die Linke e molte persone con striscioni dipinti a mano, tra cui »Nonna e N ...

Read more

Una guerra, in Medio Oriente, che non si chiude anzi si allarga

Considero per primi i passaggi subiti dai conflitti armati mediorientali in corso che precedono il cambiamento di presidenza negli Stati Uniti; poi ricapitolerò quelli successivi. Da quando ci ho provato l’ultima volta i cambiamenti di prospettiva di buona parte degli attori in campo sono stati enormi, sino a delineare un quadro generale molto diverso, quello precedente essendo determinato dalla centralità ...

Read more

14 luglio: la lotta della libertà contro il potere, dal carcere di Dɪyarbakɪr a noi

A Roma, alla Città dell’Altra Economia, si è tenuta nei giorni scorsi l’anteprima italiana del film 14 luglio, del regista Haşim Aydemir. Primo lungometraggio al mondo che racconta la verità sulla prigione militare di Diyarbakir dopo il colpo di Stato del 12 settembre 1980 in Turchia. Due anni dopo, nel carcere iniziava uno sciopero della fame a oltranza. Era il 14 Luglio 1982. Un gruppo di rivoluzionari e ...

Read more

Ci sono preparativi per un nuovo attacco a Şengal?

Negli ultimi giorni è stato possibile osservare uno scambio sempre più intensivo tra gli USA, la Turchia, il KDP, il Mossad, i Parastin e i servizi segreti turchi MİT. Questo scambio indica che si vuole “sacrificare” Şengal per lo Stato iraniano. Si sospetta che la Turchia in collaborazione con il KDP pianifica di attaccare Şengal tra il 5 e il 10 giugno. La visita di Stato di Recep Tayyip Erdoğan negli USA ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top