You Are Here: Home » SPECIALE » Sakine Fidan Leyla (Page 3)

9 Gennaio – Verità e giustizia per Sakine, Fidan e Leyla

Lunedì 9 gennaio dalle ore 16:00 alle ore 21:00 Campo Dei Fiori-Roma “La forza della verità vincerà contro il potere dei dittatori” 9 gennaio all'Ambasciata Francese: verità e giustizia per Sakine,Fidan,Leyla Sono passati ormai quattro anni da quel 9 gennaio del 2013 quando Sakine Cansız, Fidan Doğan e Leyla Şaylemez furono assassinate a Parigi. Le tre rivoluzionarie curde sono state uccise per ordine del g ...

Read more

Il sicario deceduto e il processo impedito

Il caso di Parigi entrerà nella storia non solo per l’insabbiamento di un complotto omicida internazionale, ma anche come scandalo nel quale la Francia ha sacrificato la giustizia ai suoi interessi economici e politici. Anche se dal massacro di Parigi sono passati 4 anni, oltre all’arresto di Ömer Güney come "responsabile", non ci sono stati altri sviluppi. Il servizio di informazioni francese, la polizia e ...

Read more

UIKI: Comunicato sulle delegazioni e il Processo di Parigi

Car* Compagn* Come UIKI, insieme al Movimento delle Donne Curde il  17 novembre con un APPELLO URGENTE avevamo chiesto di costituire delegazioni di osservatrici e osservatori dall’Italia per Parigi indicando le date dal  23-27 Gennaio - 30-03 e Febbraio - 6-10 Febbraio - 13-17 Febbraio - 20-24 Febbraio. Come avete saputo dal COMUNICATO delle famiglie di Sakine Cansiz, Fidan Dogan e Leyla Saylamez il 17 dice ...

Read more

KCK: “Lo Stato francese ha assassinato Sakine, Fidan e Leyla una seconda volta”

L’Unione delle Comunità del Kurdistan (KCK) ha rilasciato la seguente dichiarazione sulla morte improvvisa dell’assassino di Sakine Cansız, Fidan Doğan e Leyla Şaylemez, in cui dichiara che lo Stato francese è corresponsabile di questo evento e esorta la popolazione curda e francese a continuare a seguire il caso fino a quando non verrà alla luce tutta la verità: "Le tre rivoluzionarie Sakine Cansız, Fidan ...

Read more

Comunicato stampa del movimento europeo delle donne curde

Il 9 gennaio 2013 tre militanti curde Sakine Cansiz, Fidan Dogan e Leyla Saylemez sono state assassinate a Parigi. Dopo gli assassinii, col passare del tempo i documenti, i nastri e tutte le testimonianze si sono concentrati verso i servizi segreti turchi (MIT) come organizzatori e autori di questo attacco efferato. Il pubblico ministero dopo l' indagine ha raccolto prove e documenti che sono stati presenta ...

Read more

Dichiarazione congiunta delle famiglie della co-fondatrice del PKK Sakine Cansiz, Fidan Dogan e Leyla Saylemez, assassinate a Parigi il 9 gennaio 2013 a Parigi

Dichiarazione congiunta delle famiglie della co-fondatrice del PKK Sakine Cansiz, della componente del KNK Fidan Dogan e della componente del Movimento Giovanile Curdo Leyla Saylemez, assassinate a Parigi il 9 gennaio 2013 a Parigi La notte di venerdì 16 dicembre 2016 siamo stati informati dai nostri avvocati che “secondo l’ultimo rapporto medico sul sospettato Omer Guney, lui era gravemente malato e per qu ...

Read more

Quattro anni dal triplice assassinio a Parigi

Dall’assassinio delle tre rivoluzionarie curde a Parigi ora sono passati esattamente quattro anni. Ora dopo quattro anni deve iniziare il processo. Secondo quanto riferito da persone che conoscono bene il caso, il processo inizierà esattamente il 23 gennaio alla Corte Penale di Parigi e si prevede che durerà cinque settimane. Sakine Cansiz, co-fondatrice del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK), Fidan ...

Read more

Massacrate a sangue freddo Chi c’è dietro l’assassinio di tre attiviste curde a Parigi?

Il 9 gennaio 2013, in un centro culturale della capitale francese, vengono trovati i corpi senza vita di tre donne curde. Ad essere arrestato, dopo una serie di indagini in tutta Europa, è Omar Guney. Ma chi è quest’uomo? Perché le avrebbe uccise? E di quale gioco — tra Ankara e il Pkk — fa parte? WASHINGTON — Un infiltrato. Una probabile talpa preparata dai servizi turchi per compiere una missione letale c ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top