You Are Here: Home » SPECIALE (Page 2)

Ciao Lorenzo

La Rete Kurdistan Italia si stringe alla famiglia di Lorenzo Orsetti, caduto insieme ai suoi compagni ad al-Baghouz dove combatteva per difendere i più deboli e restare fedele ai suoi ideali di giustizia, uguaglianza e libertà. Ricordando le sue parole rafforzeremo il nostro impegno per cambiare questo mondo lottando prima di tutto contro l’individualismo e l’egoismo che è anche dentro di noi. Non perderemo ...

Read more

NEWROZ 2019, IN ONORE DI ORSO (LORENZO ORSETTI) E ZULKUF GEZER

Anche quest’anno, con l’avvicinarsi della primavera, ci prepariamo ad annunciare un nuovo inizio. Per il popolo curdo, il Newroz è sinonimo di ribellione contro l’oppressione colonialista; rappresenta la rinascita, la vita. Per questo motivo questa festa è così sentita dalla popolazione. Un legame inscindibile e allo stesso tempo un'occasione di libertà. Con l’anno appena conclusosi, abbiamo visto che in Ro ...

Read more

YPG: L‘internazionalista Lorenzo Orsetti caduto ad al-Bagouz

Le YPG hanno rilasciato una dichiarazione sull’internazionalista italiano Lorenzo Orsetti caduto in Siria orientale. L‘ufficio stampa delle Unità di Difesa del Popolo YPG ha rilasciato una dichiarazione su Lorenzo Orsetti (Tekoşer Piling). L’internazionalista proveniente dall’Italia è caduto ieri nella battaglia contro IS ad al-Bagouz. Nella dichiarazione le YPG fanno sapere: Lorenzo Orsetti (Tekoşer Piling ...

Read more

Orso: Ogni tempesta inizia da una singola goccia

Ciao, se state leggendo questo messaggio è segno che no sono più a questo mondo. Beh, non rattristatevi più di tanto, mi sta bene così; non ho rimpianti, sono morto facendo quello che ritenevo più giusto, difendendo i più deboli e rimanendo fedele ai miei ideali di giustizia, eguaglianza e libertà. Quindi, nonostante questa prematura dipartita, la mia vita resta comunque un successo e sono quasi certo che m ...

Read more

Due giorni nel campo delle donne di IS

Abbiamo passato due giorni nei campi della Siria del nord nei quali si trovano le donne di IS. Nei territori dell’Amministrazione Autonoma, nei campi sono alloggiate oltre 10.000 donne e bambini.La guerra sul fronte contro „Stato Islamico“ a Deir ez-Zor nell’est della Siria è vicina alla conclusione. Migliaia di jihadisti insieme alle loro famiglie ad al-Bagouz si sono arresi alle Forze Democratiche della S ...

Read more

Assoluzione per la lotta di liberazione

Tribunale belga: il Partito dei Lavoratori del Kurdistan PKK non è terrorista. Ministero degli Esteri turco condanna la decisione. Con un’assoluzione per tutti i capi di imputazione venerdì scorso davanti alla Corte di Cassazione di Bruxelles, è finito un processo in corso da nove anni contro 37 politici curdi in esilio. La Corte ha constatato che la legge antiterrorismo belga non è applicabile nel processo ...

Read more

Combattente YPG caduto congedato verso l’Italia

La salma dell’internazionalista Giovanni Asperti in Rojava è stato congedato verso l’Italia con una cerimonia. L’internazionalista Giovanni Asperti (Hîva Bosco) il 7 dicembre 2018 ha perso la vita in un incidente stradale a Dêrik. Ieri la salma è stata congedata verso l’Italia con una cerimonia. Secodno la notizia dell ANHA, numerose persone da Dêrik e Girkê Legê, nonché dozzine di internazionaliste e inter ...

Read more

Le donne del Kurdistan bashur

Storicamente la donna ha sempre dovuto subire differenze sostanziali nei rapporti sociali in tutto il mondo: Europa, Asia, Americhe, Africa e Medio Oriente. Una discriminazione senza confini. A parte alcuni esempi di società matriarcali, molto lontane nel tempo, il mondo si è sempre retto sul patriarcato. La forma di violenza più usata era quella del “delitto d’onore”. Il delitto d’onore è un tipo di reato ...

Read more

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top