You Are Here: Home » SPECIALE

Fortemente ridotto il potere d’acquisto

Visite alla redazione di jW: sindacalista turco racconta della lotta contro il crescente costo dei generi alimentari. Un colloquio con Seyit Aslan Insieme ad altri rappresentanti sindacali avete fatto un viaggio in Germania a partire dalla fine di novembre. Con quale obiettivo si è unito alla delegazione? Tra la Germania e la Turchia da anni ci sono buone relazioni. Entrambe le parti non vogliono mettere in ...

Read more

I diritti umani evidentemente per noi curdi non valgono

Prigionieri politici in Turchia in sciopero della fame. Solidarietà con loro anche in Germania. Colloquio con Leyla Imret- Leyla Imret fino a quando è stata destituita dal suo incarico dallo Stato turco, è stata sindaca a Cizre, una città delle province curde nel sudest della Turchia. Dal 2017 vive in esilio a Brema La politica curda incarcerata in Turchia, Leyla Güven, dell’HDP è in sciopero della fame. Vo ...

Read more

Sûr: Coprifuoco senza persone e strade

Nei quartieri distrutti della città vecchia di Amed continua a vigere il coprifuoco. Lì però vive più nessuno e non ci sono più nemmeno le strade, spiega Talat Çetinkaya della piattaforma per Sûr. La zona vietata nella città vecchia di Amed (Diyarbakir) probabilmente vive il coprifuoco più lungo al mondo. Dal 2 dicembre 2015 è vietato l’accesso a sei quartieri della città vecchia di Sûr. I quartieri colpiti ...

Read more

Dal disertore del PKK al MIT per un partito alternativo al PKK

Aydin Gunel, uno degli amministratori del MIT che è stato arrestato dall'HPG, ha detto che il disertore del PKK Nizamettin Tas ha incontrato in diverse riunioni il capo del MIT Operations Bureau, Mehmet Levent Turkgucu, e il capo del MIT, Coordination Bureau, Yusuf Serkan Paksoy e ha offerto loro "un partito d’opposizione al PKK". "Lavori per un partito alternativo al PKK" sono stati discussi in questi inco ...

Read more

“Amare la vita fino a morirne”: Una storia dallo sciopero della fame a oltranza nel carcere di Diyarbakir

Le carceri svolgono un ruolo formativo nella storia del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK). Poco dopo la fondazione del partito nel 1978, prevedendo il golpe militare del 1980 in Turchia, migliaia di rivoluzionari di sinistra curdi e turchi furono messi in carcere, portando molti dei gruppi esistenti alla perdita delle proprie strutture organizzative. Tra le persone messe in carcere prima o dopo il ...

Read more

Il Kurdistan come monarchia ereditaria

Il clan Barzani consolida il suo potere nella regione autonoma in Iraq. La guida politica della regione autonoma Kurdistan – Iraq è alla vigilia di un cambio generazionale. Il potere resta nelle mani del clan Barzani che è riuscito perfino a consolidare ulteriormente la sua influenza. All’inizio della settimana, l’influente Partito Democratico del Kurdistan (KDP) conservatore e feudale, ha reso nota la nomi ...

Read more

Arabi, curdi, armeni: memorie di un armeno nella valle della Bekaa

Se avesse vissuto abbastanza, avrebbe appena celebrato il suo 61° compleanno. Nacque il 25 novembre 1957, lontano dalla sua patria. Allo stesso modo suo padre era nato lontano dal Paese di origine della sua famiglia. Nonostante fosse parte della terza o quarta generazione, la sua patria per lui era essenziale. All’età di 24 anni scrisse in un editoriale: “Non c’è una ‘razza’ armena, ma c’è un popolo armeno, ...

Read more

Dichiarazione finale del Forum Internazionale “Cambiamento Demografico e Pulizia Etnica di Afrin”

Il Forum Internazionale su "Cambiamento Demografico e Pulizia Etnica di Afrin" ha concluso i suoi lavori di tre giorni rilasciando una dichiarazione con una serie di raccomandazioni. La dichiarazione è stata letta dal Dr. Farah Saber, laureato in storia contemporanea, specializzato in questioni iraniane, turche e del Medio Oriente e docente all’università di Baghdad.Scarica PDF Forum Internazionale Afrin 20 ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top