You Are Here: Home » NOTIZIE » Rojhelat

“Le elezioni in Iran sono state uno spettacolo e una frode”

Gli amministratori dei partiti e delle organizzazioni iraniane e del Kurdistan orientale attivi in Svezia affermano che l'elezione del "riformista" Rouhani non cambierà nulla in Iran, dove tutta l'autorità è nelle mani del leader spirituale Ali Khamenei. Gli amministratori dei partiti e delle organizzazioni iraniane e del Kurdistan orientale hanno fatto un'intervista con ANF sull'esito delle elezioni in Ira ...

Read more

Risoluzione Finale: Conferenza al Parlamento Europeo sulla Crisi in Medio Oriente, Iran e i Curdi

Con l’organizzazione del gruppo di amicizia curdo al parlamento europeo, il KNK [Congresso Nazionale Curdo] e la Commissione per il Kurdistan Orientale martedì 4 giugno 2015 si è svolta una conferenza internazionale dal titolo: “Crisi in Medio Oriente, Iran e i Curdi”. Hanno partecipato molti degli amici e sostenitori europei dei curdi, rappresentanti dei partiti politici e delle organizzazioni cure e rappr ...

Read more

UIKI: Contro la repressione dello stato iraniano contro i curdi, viva la resistenza di Ferinaz Xosrwanî!

L'Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia condanna l'orribile aggressione perpetrata contro Ferinaz Xosrwanî, giovane donna curda dipendente dell'Hotel Tara, nella città di Mahabad nel Kurdistan iraniano. Ferinaz Xosrwanî si è lanciata dalla finestra del 4° piano per sfuggire al tentativo di stupro da parte di un funzionario dei servizi segreti iraniani. Questo attacco rappresenta in maniera esemplar ...

Read more

Mahabad in rivolta: Suicida per non essere stuprata dall’Itlaat

Scontri nella città curda di Mahabad nel Kurdistan orientale continua. La gente sta protestando contro il tentativo di violenza sessuale di un funzionario del governo iraniano ai danni di una donna curda impiegata in uno degli alberghi della città. Ladonna di 26 anni di nome Ferînaz Xoşrewanî ha perso la vita mentre cercava di sfuggire all'aggressione. Migliaia di persone sono scese in strada ieri sera a Ma ...

Read more

KCK avverte: l’Iran ha avviato un processo pericoloso!

 Il Consiglio Esecutivo del KCK ha condannato con veemenza l'esecuzione di tre attivisti curdi da parte dell'Iran, sottolineando che il governo iraniano ha avviato un processo pericoloso con la sua ostilità verso i curdi e il suo ricorso alle esecuzioni. Il KCK (Unione delle Comunità del Kurdistan) ha invitato i curdi in tutto il mondo a protestare contro le misure inumane dello Stato iraniano. Il Consiglio ...

Read more

Il KNK condanna l’esecuzione dei prigionieri politici in Iran

Il Congresso Nazionale del Kurdistan (KNK) ha rilasciato una dichiarazione di ferma condanna per l'esecuzione dei prigionieri politici curdi in Iran. Richiamando l'attenzione sulle esecuzioni nel Kurdistan orientale e il terrorismo del regime iraniano contro il popolo curdo, il KNK ha sottolineato che: "Il popolo del Kurdistan durerà in tutto il mondo." "Tutta l'umanità deve sapere che lo Stato iraniano ha ...

Read more

PJAK: Se le esecuzioni dovessero continuare, saremmo costretti ad agire

Saman Nasim è un attivista politico che è stato condannato alla pena di morte dal regime iraniano. Questo ha creato un'ondata di preoccupazione in tutto il mondo, preoccupazione che aumenta con il passare dei giorni. Il 9 febbraio Human Rights Watch ha reso noto che un prigioniero politico condannato a morte di nome Saman Nasim, in carcere da quando aveva 17 anni, era stato torturato, aggiungendo inoltre ch ...

Read more

Il comitato etico del KCK: “I seguaci dello Yarsanesimo devono avere un proprio consiglio”

Hiwa Kirmaşan, membro dell'organizzazione "Religione e fede della nazione" del KCK, ha dichiarato in una intervista a ROJ NEWS che i seguaci curdi dello Yarsanesimo, fede anche conosciuta con il nome di Ahl-e Haqq, devono avere loro rappresentanti, così come accade per i curdi ezidi. Parlando dei curdi che seguono questa religione, Hîwa Kirmaşan ha detto a ROJ NEWS che "nel corso della storia il popolo ezid ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top