You Are Here: Home » EFRIN (Page 3)

Parla la donna rapita otto volte dalle bande ad Afrin

Una donna, H.S., rapita otto volte dall’esercito turco e dalle bande sue alleate e rilasciata dopo il pagamento di un riscatto, ha parlato di quello che ha dovuto affrontare. Lo stato invasore turco e le bande sue alleate continuano a rubare, rapire, saccheggiare, torturare e imporre altre pratiche disumane, in particolare contro le donne. L’ex membro delle Forze Popolari di Autodifesa (HPC) H. S., che è st ...

Read more

Comune Santa Maria di Sala (Venezia): Delibera “Sostegno alle Popolazione di Afrin e di Rojava & Condanna dell’attacco

DELIBERA N. 25 del 25-06-2018 Oggetto: ORDINE DEL GIORNO "SOSTEGNO ALLE POPOLAZIONI DI AFRIN E DI ROJAVA E CONDANNA DELL'ATTACCO" -PRESENTATO DAL CONS. CHRISTIAN GIORDAN GRUPPO CONSILIARE "MOVIMENTO 5 STELLE". CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE Della suestesa deliberazione viene iniziata oggi la pubblicazione all'Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi ai sensi dell’art.124, comma 1 del D. Lgs. n.267/00 e contemp ...

Read more

Testimone da Afrin: anche i bambini di 12 anni vengono torturati

Un giovane civile che è riuscito a fuggire da Afrin, occupata dai turchi, ha raccontato delle atrocità che ha subito e visto in città. Ha detto che anche i bambini di 12 anni sono torturati dalle forze di occupazione. Dal 20 gennaio, quando la Turchia ha lanciato un'operazione di invasione contro Afrin, le infrastrutture e le proprietà dei civili sono sistematicamente prese di mira come parte dei crimini di ...

Read more

Afrin: tra pulizia etnica e repressione turca

La denuncia proviene da GfbV (Gesellschaft fur bedrohte Wolker) associazione nota per i suoi interventi in difesa dei popoli minacciati. Si basa principalmente sulla relazione dell’esperto dell’organizzazione tedesca per il Medio oriente, Kamal Sido (originario proprio di Afrin). Nel suo comunicato-stampa GfbV ha smascherato le atrocità compiute dall’esercito turco e dalle milizie mercenarie nella città di ...

Read more

Afrin: le voci dei profughi e dei combattenti

In una stanza della guest house di Kobane un uomo mi racconta della città da cui è dovuto andarsene, Afrin. «Non mettere il mio nome. La mia famiglia, i miei genitori e fratelli, sono ancora là. Gli islamisti e i turchi arrestano tutti coloro che sostengono l'autonomia democratica del Rojava e i loro parenti, li torturano e li uccidono». Le notizie degli omicidi, degli stupri e delle torture escono dalla su ...

Read more

Continua la politica di ‘turchizzazione’ in Siria del nord

La Turchia vuole rendere la sua presenza a Afrin e nelle altre zone occupate della Siria del nord una realtà permanente. Lo Stato turco ha cercato di creare una zona cuscinetto nel nord della Siria fin dall’inizio della guerra siriana. La presenza di turkmeni a Shehba costituisce la base per questo piano. Lo Stato turco è stato attivo nella regione attraverso l’operazione “Scudo dell’Eufrate” e il 24 agosto ...

Read more

Il sistema dell’autonomia democratica di Afrin continua a vivere nei campi profughi

L’amministrazione autonoma del cantone di Afrin e il comitato per le relazioni esterne di Şehba hanno redatto un rapporto sui problemi con i quali è confrontata la popolazione che da Afrin e fuggita a Şêrawa e Şehba.Nel rapporto vengono tematizzati in particolare i problemi nei villaggi di Şêrawa e Şehbac, come anche nei campi. Puoi brevemente descriverci la situazione attuale? Quanti campi profughi esiston ...

Read more

Due bambini piccoli hanno perso la vita nel campo Berxwedan a Shehba

Due bambini piccoli hanno perso la vita nel campo Berxwedan a ShehbaL’amministrazione autonoma e Heyva Sor a Kurd hanno gridato al mondo ma il mondo si finge sordo. Due neonati hanno perso la vita nel campo Berxwedan nel cantone di Shehba in Siria del nord. Le squadre di Heyva Sor a Kurd hanno fatto tutto ciò che era in loro potere per salvare i piccoli, ma la mancanza di equipaggiamento medico adeguato ha ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top