You Are Here: Home » DONNE (Page 2)

Prigioniera transessuale in sciopero della fame a oltranza

La prigioniera transessuale Diren Coşkun si trova ormai da sette giorni in sciopero della fame a oltranza per protesta contro le condizioni di detenzione nel carcere n. 2 di Tekirdağ. Chiede il suo diritto a cure e interventi medici. Diren Coşkun, attivista del gruppo LGBTI curdo Keskesor è stata arrestata nell’agosto scorso. Da una settimana si trova in sciopero della fame a oltranza nel carcere turco n. 2 ...

Read more

La settantacinquenne Sise in prigione: Ascoltate la mia voce

Le condizioni di salute di Sise, settatacinque anni, in prigione per aver "aiutato un'organizzazione terrorista", stanno peggiorando. "Udite la mia voce, fate qualcosa per me. Non riesco a vivere qui" dice Nonna Sise nel messaggio mandato tramite i suoi avvocati. La settantacinquenne Sise Bingöl, comunemente nota come Nonna Sise, è stata condannata a quattro anni e due mesi di prigione per "aver aiutato un' ...

Read more

REPAK: Solleviamoci per Afrin: difendiamo la Rivoluzione delle donne in Rojava!

Oggi è il decimo giorno del tentativo dello stato turco di occupare militarmente la città curda di Afrin nel Nord della Siria (Rojava). Dal 20 Gennaio 2018 l’esercito turco e i suoi alleati jihadisti stanno attaccando la regione da terra e con bombardamenti aerei. Non stanno solo prendendo di mira le Unità di Difesa del Popolo e delle Donne YPG e YPJ, che hanno combattuto l’ISIS coraggiosamente e con succes ...

Read more

L’azione di Avesta Xabur che ferma l’esercito turco

La combattente delle Forze Democratiche Siriane (FSD) Avesta Xabur ha effettuato un'operazione di guerriglia distruggendo un carro armato, per seguire il percorso di Arin Mirkan. Ieri nel villaggio di Hamam di Cindrese (Jindrese) era in corso una battaglia molto forte tra le FSD e l'esercito di occupazione turco che tentava di entrare nel villaggio. L'esercito di occupazione turco ha usato carri armati e ae ...

Read more

9 donne politiche detenute in sciopero della fame contro l’operazione Afrin

Figen Yüksekdağ, Aysel Tuğluk, Çağlar Demirel, Burcu Çelik Özkan, Gülser Yıldırım, Gültan Kışanak, Nurhayat Altun, Edibe Şahin e Sebahat Tuncel sono entrate in sciopero della fame per tre giorni nelle carceri dove sono detenute. Nove politici del Partito Democratico delle Regioni (HDP) e del Partito Democratico delle Regioni (DBP) sono entrate in sciopero della fame per protestare contro l’operazione Afrin. ...

Read more

Il canale televisivo femminile “Jin TV” sarà fondato in memoria Sara, Rojbîn e Ronahî

La Fondazione Newa Women ha annunciato la imminente apertura di un canale televisivo femminile chiamato Jin TV, dedicato a tutte le donne che dedicano la loro vita alla lotta per l'esistenza delle donne e alla memoria di Sara, Rojbîn e Ronahî (Sakine Cansiz, Fidan Doğan e Leyla Söylemez), uccise dai servizi segreti turchi a Parigi il 9 gennaio 2013. Nel testo della dichiarazione ufficiale si evidenzia che l ...

Read more

Sê Jinên Azad-Tre Donne Libere:Serata per Sakine, Fidan e Leyla

Venerdì 19 gennaio dalle ore 19:00 Roma Nuovo Cinema Palazzo San lorenzo Dopo il presidio del 9 Gennaio per il 5°anniversario dall'assassinio di Sakine Fidan e Leyla, abbiamo deciso di dedicare un'intera serata a queste tre donne straordinarie che fosse fatta anche di condivisione, relazione e divertimento, per ricordarci che ciò che hanno lasciato rimane saldo per continuare a costruire. Da qui nasce un pr ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top