You Are Here: Home » DONNE

Appello per una giornata internazionale di iniziativa contro il femminicidio attraverso la nostra organizzazione congiunta!

Il 3 agosto 2017 è il terzo anniversario dell'attacco genocida del cosiddetto Stato Islamico (IS) sui curdi Êzidi (Yazidi) della città irachena del nord di Sinjar. A partire dal 3 agosto gli attacchi e i massacri hanno causato una catastrofe umanitaria, ma soprattutto avevano l'obbiettivo genocida di sradicare l'intera comunità yazida. Le donne sono state sistematicamente prese di mira nell'ambito di questo ...

Read more

In aumento le mutilazioni genitali femminili nel Kurdistan del sud

La pratica delle “mutilazioni genitali femminili” che ha distrutto l’integrità dei corpi delle donne e si è presa la loro natura, aumenta continuamente nelle Regione del Kurdistan del sud. Molte donne hanno sofferto malattie a causa di questa pratica. La mutilazione genitale femminile o taglio rituale femminile comporta alterazione o danneggiamento degli organi genitali femminili, le donne sono amputate sin ...

Read more

226 donne uccise in 6 mesi in Turchia

Secondo il rapporto sul femminicidio della Fondazione Umut, 226 donne sono state assassinate in Turchia in soli 6 mesi di quest’anno. Il rapporto afferma: "Di questi casi di assassinio 201 donne e membri di famiglia sono state uccise. 81 donne e membri di famiglia sono rimaste ferite. Dei 31 mariti che hanno cercato di commettere suicidio dopo aver assassinato la moglie, 22 sono morte." La fondazione ha dic ...

Read more

Donne dalle quattro parti del Kurdistan: vinceremo se ci uniremo!

Seguono le dichiarazioni dei comitati provenienti dalle quattro parti del Kurdistan che si sono riuniti a Sulaymaniyah, insieme alle donne curde d’Europa, nella riunione di preparazione per la terza Conferenza Nazionale delle Donne, dove queste hanno detto: "Vinceremo se ci uniremo". Durante la riunione sono stati presentati dei discorsi e sono stati letti i rapporti delle varie attività. L'incontro, organi ...

Read more

Annunciato il primo battaglione arabo completamente femminile dell’SDF

È stato annunciato per la prima volta un battaglione completamente femminile comprendente la formazione di donne arabe all'interno dell'SDF a Deir ez-Zor con il nome di “Battaglione Şehîd Amara per le donne arabe” La dichiarazione con la quale è stato annunciato elenca 35 combattenti dalle città di Hama, Raqqa, Deir ez-Zor, Hasakah e Shadady. Include inoltre il seguente testo: “Gli attacchi lanciati dai gru ...

Read more

I metodi della Gineologia

Il metodo come concetto descrive il modo più rapido per raggiungere un risultato in relazione agli obiettivi, alle abitudini e agli approcci più prudenti. La sua determinazione, anche dopo lunghi tentativi, è indispensabile per i rispettivi sostenitori. "Un metodo di ricerca privo della realtà femminile, una lotta per la parità e la libertà che non metta le donne al centro non può raggiungere la verità, l’u ...

Read more

Preparano la formazione del Consiglio delle Donne nella città di Tabqa

I preparativi per formare un Consiglio delle Donne nella città di Tabqa, recentemente liberata dalle Forze Democratiche Siriane (FDS) sono in corso, con l'obiettivo che sia funzionate entro questo mese. A Tabqa, vicino alla città di Raqqa, sarebbe la prima volta nella storia che si forma un organo di questo tipo.Dopo la liberazione della città, avvenuta il 10 maggio, a seguito di duri combattimenti contro I ...

Read more

Donne nei campi AFAD in balia di bande che sfruttano la prostituzione

È emerso che donne siriane che vivono nei campi profughi AFAD (Presidenza per la Gestione dei Disastri e delle Emergenze) gestiti dallo Stato turco a Elbeyli e Islahiye subiscono violenza da parte di bande che sfruttano la prostituzione. Queste bande operano in combutta con funzionari dei campi.Secondo l’agenzia stampa Dihaber, donne fuggite dalla Siria con le loro famiglie sono state collocate nei campi di ...

Read more

Contributi femministi alle scienze sociali

Introduzione Apparso tra i materiali condivisi della prima edizione tematica della rivista Jineoloji questo saggio di Silvia Federici mostra i passaggi con cui la rivoluzione femminista insieme alle lotte anticoloniali ha storicamente creato una sovversione delle categorie attraverso cui si danno le scienze sociali nel loro insieme. Secondo quanto elaborato dalla Jineoloji, un effetto devastante nelle scien ...

Read more

Parallelismo tra genocidio e femminicidio, alla luce del massacro di Sinjar

Una ricerca sui diritti umani commissionata dalle Nazioni Unite ha riferito nel mese di giugno (2016) che lo Stato Islamico dell'Iraq e della Siria (ISIS), noto anche come Daesh, sta commettendo un genocidio contro gli yezidi. La sintesi del rapporto dal titolo They came to Destroy: ISIS Crimes against the Yazidis (Sono venuti a distruggere: i crimini di ISIS contro gli yazidi) inizia con le seguenti parole ...

Read more

Dil Leyla: Come una giovane donna conquista il Kurdistan

Una parrucchiera della Germania settentrionale diventa sindaca nel regno del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK): il documentario “Dil Leyla” racconta della brusca fine del miracolo politico dopo le elezioni parlamentari del 2015 in Turchia. Un pomeriggio in Kurdistan: Il ragazzino che incontra la donna elegante e il suo seguito ha un grande desiderio. “I carri armati devono sparire”, dice pensando a ...

Read more

La combattente Nûda Karker parla della sua evasione dal sistema in Iran

Nûda Karker, combattente del YJA Star, del Rojhelat (Kurdistan dell'Est), ha dichiarato che nel PKK – il quale è anche un movimento di donne – una persona totalmente realizzata e con una propria identità, affiorerà e ricostruirà la sua vita, consapevole e conscia di se stessa. Karker ha affermato che lei è stata davvero fortunata ad aver avuto la possibilità di realizzare questo obiettivo. La combattente de ...

Read more

Zilan: La ragione della mia azione è il mio amore per gli esseri umani e per la vita!

Dopo che i servizi segreti militari turchi hanno tentato l'assassinio del leader curdo, Abdullah Ocalan il 6 maggio 1996 in Damascus, Zeynep Kinaci (Zilan), ha preso la decisione di vendicarsi di questo tentativo e di protestare contro la selvaggia e 'sporca guerra' del regime turco contro i kurdi in Turchia, guerra nascosta al mondo esterno. Si è trasformata in una bomba umana e il 30 giugno 1996, ha attra ...

Read more

Il festival di Arîn Mîrkan: un’occasione per mostrare le capacità delle donne

Il secondo festival della 'Arîn Mîrkan' per le Giovani Donne del cantone di Afrin mostra il ruolo e l'identità delle giovani donne di Afrin e della città di Aleppo. Inoltre, il festival dà la possibilità a centinaia di donne di portare alla luce il propri talenti. Arîn Mîrkan fu una combattente YPG che effettuò un'eroica operazione di commando durante la resistenza di Kobane e diventò il simbolo di una donn ...

Read more

Protesta delle donne contro il vertice G20 è forte e variegata

Coma Associazione delle Donne del Kurdistan in Germania (YJK-E) e Ufficio delle Donne per la Pace (Cenî), condanniamo la politica del G20 ostile alle donne, basata sullo sfruttamento e la repressione. Gli Stati del G20 rappresentano una politica del dominio e un sistema economico che si contrappone in modo distruttivo alle persone, alla natura e alla vita. I rappresentanti governativi che all’inizio di lugl ...

Read more

Le Madri per la Pace, le famiglie di Gezi e le donne si uniscono alla Marcia per la Giustizia

Le Madri per la Pace si sono unite alla Marcia per la Giustizia con i loro foulard bianchi, ieri, durante il 12 ° giorno di marcia e hanno dichiarato che questa marcia resterà incompleta se non continuerà fino al carcere di Edirne. È da anni che le madri chiedono giustizia, tutti i giorni, con la pioggia e con il sole, e ora hanno espresso la loro richiesta di giustizia come parte della marcia. Perihan Akbu ...

Read more

L’antidoto contro questa guerra è l’autorganizzazione

Le guerrigliere del YJA Star dichiarano: "Come donne del PKK non permetteremo che questa sporca politica guadagni spazio, l'AKP non dimenticherà mai: anche se restasse una sola donna curda, questa non si sottometterà mai all’AKP”. Le guerrigliere del YJA Star fanno luce sulle caratteristiche della politica colonialista dello Stato turco, che non riconosce, in qualsiasi misura, l'umanità e la morale, e sotto ...

Read more

KJK, Lettera alla portavoce del consiglio indigeno di governo

LETTERA DEL MOVIMENTO DELLE DONNE DEL KURDISTAN (KOMALÊN JINÊN KURDISTAN- KJK) A MARÍA DE JESÚS PATRICIO MARTÍNEZ, PORTAVOCE DEL CONSIGLIO INDIGENO DI GOVERNO Alla compagna María de Jesús Patricio Martínez, rappresentante della volontà del popolo indigeno del Messico e del Congresso Nazionale Indigeno. In primo luogo, vogliamo mandare alla nostra sorella messicana il nostro più profondo rispetto e il nostro ...

Read more

Jinwar – un luogo delle donne

Nel mezzo della guerra in Siria, le donne nel Rojava si costruiscono una nuova vita. Le esperienze raccolte nella costruzione dell’autonomia democratica, nell’organizzazione di base nelle comuni di donne, cooperative di donne e consigli di donne, hanno dato loro il coraggio di osare nuovi passi. Così è nata l’idea di fondare il villaggio delle donne Jinwar. Jinwar, che in curdo significa »luogo delle donne« ...

Read more

Progetti delle donne in amministrazione forzata

Bakur/Kurdistan del nord– Dopo che i co-sindaci del Partito Democratico delle Regioni (DBP) di Payîzawa (Gürpınar), Yıldız Çetin e Zeki Yıldız come molti loro colleghi sono stati destituiti – conseguenza dello stato di emergenza (OHAL), proclamato in Turchia – Osman Doğramacı è stato nominato come fiduciario di Payîzawa per l’amministrazione forzata. Uno dei suoi primi atti ufficiali si è rivolto contro i p ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top