You Are Here: Home » DIRITTI UMANI (Page 5)

Non diminuisce il terrore poliziesco contro HDP: di nuovo arresti

Anche a quattro giorni dalle elezioni parlamentari e presidenziali in Turchia e nel Kurdistan del nord non diminuisce l’ondata di repressione contro il Partito Democratico dei Popoli. Nella provincia del Kurdistan del nord di Erzîrom (Erzurum) la polizia turca dalle prime ore del mattino perquisisce le abitazioni di numerosi militanti del Partito delle Regioni Democratiche (DBP), partito fratello dell’HDP. ...

Read more

Acqua come arma

L’Iraq attribuisce la responsabilità per la scarsità dell’acqua alla diga turca. Ma ci sono altre cause- Sono immagini allarmanti quelle che negli ultimi giorni sono arrivate dall’Iraq. A piedi giovani uomini attraversano il Tigri nei pressi di Bagdad, l’acqua a tratti gli arriva solo fino alle ginocchia. Insieme all’Eufrate il fiume costituisce le arterie vitali della regione nota come Mesopotamia (terra t ...

Read more

Appello della madre di Penahî all’UE: non permettete l’esecuzione!

La madre del prigioniero curdo condannato a morte Ramîn Hisên Penahî rivolge un appello all’UE perché fermi l’esecuzione di suo figlio.Il prigioniero politico curdo Ramîn Hisên Penahî (Ramin Hossein Panahi) è stato arrestato lo scorso anno e condannato a morte da un „Tribunale Islamico Rivoluzionario“ per „lotta contro il governo islamico“. Lo Stato iraniano ha fissato da data dell’esecuzione di Penahî al p ...

Read more

Kolber di 27 anni ucciso dai Guardiani della Rivoluzione

Pasdaran iraniani nella regione del Kurdistan del sud di Sîdekan hanno ucciso il kolber di 27 anni Meysem Herîm Elî. Mentre continuano gli attacchi delle forze del regime iraniano contro i trasportatori nella zona di confine tra il Kurdistan orientale (Rojhilat), i Guardiani della Rivoluzione oggi nella zona di confine del Kurdistan del sud di Sîdekan presso Kelaşîn (governatorato di Hewlêr) hanno ucciso il ...

Read more

L’esercito turco usa bombe a grappolo a nella regione di Bradost

Il 1 ° maggio 2018, l’esercito turco ha bombardato le baracche e le capanne utilizzate durante l’estate dagli abitanti dei villaggi nel villaggio di Şuşane nella regione di Bradost con aerei da combattimento. Nella stessa zona l’esercito turco ha usato anche bombe a grappolo, bandite dai trattati internazionali. L’esercito turco, dopo aver subito pesanti perdite contro i guerriglieri delle HPG e di YJA-Star ...

Read more

ONU:La Turchia deve rimuovere lo Stato di emergenza per elezioni credibili

"È così difficile immaginare come si possano tenere elezioni credibili in un ambiente in cui le opinioni dissenzienti e le sfide nei confronti del partito di governo vengono penalizzate in modo così grave". Restrizioni prolungate sui diritti umani e la libertà di espressione, di assemblea ed associazione sono incompatibili con la condotta di un processo elettorale credibile in Turchia, lo ha affermato l’Alt ...

Read more

L’AKP sta costruendo nuove prigioni ad Amed

Il regime di Erdogan prevede di costruire più prigioni. Lungo la strada di Ergani ad Amed, vicino al carcere di massima sicurezza di tipo D, si sta completando una nuova istituzione penale che è in costruzione da anni. Il nuovo carcere avrà lo stesso status del carcere di tipo D e, insieme alla Prigione Aperta per donne, bambini e giovani, 2 prigioni T e 2 carceri di massima sicurezza, sarà l’ottava unità c ...

Read more

1300 kolbar circondati dalle forze del regime iraniano

Le forze del regime iraniano non permettono a quasi 1300 kolbar di passare nel Rojhilat (Kurdistan Orientale) presso il confine a Piranshahr e Hawraman. Molti kolbar e kasibkar sono stati arrestati. Secondo “Kolbarnews”, le forze del regime iraniano hanno bloccato circa 1300 kolbar (lavoratori che trasportano carichi per una paga giornaliera) che la scorsa notte volevano passare nel Rojhilat (Kurdistan Orie ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top