You Are Here: Home » DIRITTI UMANI » Ecologia (Page 10)

Sviluppi rivoluzionari nell’agricoltura e nell’allevamento del bestiame nel Rojava

Nel Kurdistan occidentale si stanno riattivando l’agricoltura e l’allevamento di bestiame. Mentre aumenta la dimensione delle terre coltivate, viene sviluppato l’allevamento di bestiame e vengono create strutture per la produzione di latticini. Prodotti vietati sotto il regime Ba’ath sono già stati visti sul mercato. Si sta rafforzando ogni giorno la forza economica nonostante l’embargo e l’oppressione nel ...

Read more

Il BDP rilascia un comunicato sulla resistenza di Lice e di Karliova

La sezione provinciale di Diyarbakir del Partito della pace e della Democrazia(BDP) ha rilasciato un comunicato circa la popolazione che sta resistendo alla costruzione di nuove  postazioni militari Meskan, Silvan, Kanires (Karliova), Lice. Nel comunicato il BDP dichiara che la resistenza non e' solo contro la costruzione di postazioni,ma e' anche l'espressione di una indignazione contro il governo che non ...

Read more

In un anno 341 posti militari, 2.000 nuove guardie di villaggio, 820 km di strade di “sicurezza”.

Secondo la Commissione per il monitoraggio del processo di risoluzione e revoca, istituito dall’Human Rights Association (IHD), nell'ultimo anno è stata adottata la decisione di costruire 341 tra nuovi posti militari e basi. Sono previste 11 dighe di sicurezza e 820 km di "strade di sicurezza" sono state costruite lungo il confine. Inoltre, 2.000 nuove guardie di villaggio sono state assunte. In un rapporto ...

Read more

In migliaia protestano contro i militari turchi ad Hakkari

La filiale della provincia di Hakkari (in curdo: Colemêrg) del BDP ha organizzato una marcia di protesta intorno ai piedi della montagna di Kato nelle prime ore di oggi al fine di richiamare l'attenzione su un recente aumento dei movimenti militari nella zona e sul proseguimento della costruzione di basi militari nella regione stessa. Secondo i rapporti locali l’attività militare tra il villaggio di Üzümcü ...

Read more

Tre dighe saranno costruite nella valle del Tigri

"Ci sono piani per la costruzione di tre dighe idroelettriche nella valle del Tigri, un'area ricca di storia e fonte di ossigeno e vita per la regione, che ospita una ricca flora e fauna" scrive Ismail Eskin dell'agenzia di stampa DIHA. Il progetto prevede tre dighe, che saranno chiamate "Tigris 1", "Tigris 2" e "Tigris 3", che cambieranno il flusso naturale del fiume, attraverso regoltori del livello dell' ...

Read more

Diyarbakır, i ragazzi dei giardini di Hevsel

I ragazzi delle piante che non ci sono più presidiano il luogo. Una zona verde vicinissima a Diyarbakır (Amed in kurdo) di proprietà della locale università che ha concesso alcuni ettari al ministero degli Interni. Quest’ultimo senza pensarci su ha deciso di costruire lì degli edifici e venderli, un cambio di destinazione d’uso a vantaggio della speculazione edilizia e delle sue casse. Appena diffusa la not ...

Read more

Piantar alberi lungo le rive del Tigri

È ormai mezzo secolo che i governi turchi minacciano di cancellare Hasankeif, un villaggio kurdo di 12 mila anni dal valore culturale inestimabile, sommergendolo sotto trenta metri d’acqua. Il progetto della diga Ilisu non è stato archiviato e 55 mila persone continuano a vivere sotto la minaccia di una devastazione sociale, ambientale e culturale che il mondo conosce da tempo. Grazie alla straordinaria res ...

Read more

Il Comitato di salute del KCK: No all’energia nucleare !

Hebun Mahir, membro del Comitato per la salute dell'Unione delle comunità del Kurdistan (KCK) ha dichiarato che il più grande pericolo del nostro secolo è l’energia nucleare. “I paesi industriali chiudono le loro centrali nucleari, mentre il governo turco non vede nessun pericolo. Se non si opera un cambiamento, la situazione si mette male” ha aggiunto. Il Comitato per la salute è contro le centrali nuclear ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top