You Are Here: Home » DIRITTI UMANI

Blocco per la Pace: I difensori dei diritti devono essere rilasciati immediatamente

Il Blocco per la Pace ha chiesto il rilascio dei difensori dei diritti che sono stati posti in detenzione durante un incontro di preparazione a Büyükada e poi arrestati. Ha fatto appello le associazioni e gli ordini dei giuristi rispetto agli arresti dei sei difensori dei diritti: “Come Blocco per la Pace riteniamo che questa operazione sia una pratica scandalosa per danneggiare la pace sociale e la condann ...

Read more

20 luglio 2015: 33 giovani uccisi a Suruç

Il 20 luglio 2015 33 giovani sono stati uccisi al Centro Culturale Amara a Suruç a seguito di un attacco suicida di Daesh. Kobanê era stata liberata dalla resistenza guidata dalle YPG e dalle YPJ contro gli attacchi di Daesh sulla città da tre front i( est, sud e ovest) del 15 settembre 2014. La popolazione cominciato a lavorare nel 2015 per ricostruire Kobanê. La Federazione delle associazioni dei giovani ...

Read more

937 politici curdi incarcerati a Diyarbakir dal 15 luglio

Lo stato di emergenza che è stato dichiarato per ” lottare contro la comunità di Gülen” dopo il discutibile tentativo fallito colpo di stato è diventato uno strumento di oppressione nei confronti dei curdi e delle opposizioni. Da allora 937 persone sono state incarcerate solamente a Diyarbakir. È passato un anno dalla dichiarazione dello stato di emergenza poco dopo il fallito tentativo di colpo di stato de ...

Read more

Vietato il festival del Munzur

Il governatorato di tunceli ha vietato il 17° Festival della Cultura e delle Natura del Munzur programmato a Dersim tra il 27 e il 30 luglio 2017 .Il governatorato di Tunceli ha vietato il 17° Festival della Cultura e della Natura a Dersim i cui preparativi erano già stati completati. Il governatorato di Tunceli ha inviato una nota al Comitato Organizzativo del Festival affermando che tutti gli incontri , l ...

Read more

KHRN: Saman Naseem, prigioniero politico curdo in Iran, sarà sottoposto a dei test per valutarne la salute mentale e lo stato di maturità

Saman Naseem, prigioniero politico curdo che era minorenne quando fu arrestato qualche anno fa, è stato informato dal 12° ramo della Corte di Urmia che il suo stato di salute mentale e di maturità al tempo del reato sarà riesaminato e i risultati saranno inviati a un tribunale nelle prossime due settimane.   Una fonte attendibile ha rivelato al Kurdistan Human Rights Network (KHRN) che Naseem è stato convoc ...

Read more

Questa Turchia non è degna di entrare in Europa

La posizione del Parlamento Ue dopo l’incontro Fnsi col presidente S&D Gianni Pittella “In Turchia è in atto una deriva illiberale che va fermata. L’unica cosa che può convincere Erdogan a porre fine allo stato di emergenza e liberare migliaia di prigionieri è una forte presa di posizione dalla comunità internazionale. Serve una condanna dei leader mondiali. Durante il fascismo gli oppositori come Matteotti ...

Read more

Video Combattenti curdi decapitati dal esercito turco

Tre giorni fa è circolata una foto terribile nei social media. Un soldato turco esibiva la testa di un presunto combattente del PKK. Dove e quanto sia stata fatta questa foto attualmente è ignoto.Ora, alcuni giorni dopo, attivisti hanno pubblicato un video brutale nel quale si può vedere la “decapitazione”. Il soldato turco che ha decapitato il combattente del PKK nel video dice con disprezzo: “Allora, sei ...

Read more

Lasciate scorrere liberamente il fiume Munzur

Il membro del Consiglio di “Lasciate scorrere liberamente il fiume Munzur” Meral Uç ha sottolineato che la Turchia intende realizzare a Dersim 27 progetti di centrali idroelettriche (HES) e dighe , che una volta realizzati sommergeranno la metà dell’intero distretto di Ovacik e otto villaggi. Fino ad ora sono state costruite approssimativamente 50 dighe nel Kurdistan del nord per fornire acqua e elettricità ...

Read more

Massacro turco a Efrîn: 3 civili uccisi, altri 8 feriti

Gli attacchi di artiglieria dell’esercito turco e delle bande alleate contro il Rojava hanno ucciso 3 civili e feriti altri 8 nel villaggio di Kefranton. L’esercito turco invasore e le bande alleate hanno attaccato i villaggi liberati a Shehba ed Efrîn, Rojava, la scorsa notte. Gli attacchi artiglieria da parte delle truppe turche e delle bande sotto il loro comando hanno preso di mira i villaggi di Mirenar ...

Read more

Erdoğan ha ingannato l’UE

La Turchia si è impegnata a mandare un rifugiato legale per ogni rifugiato irregolare inviato dall'UE, ma risulta che il numero effettivo è più vicino a cinque rifugiati. L'Unione europea è rimasta in buone relazioni con il regime di Erdoğan nonostante il crescere di molte tensioni, ma è emerso che l'unione è in rosso con l'accordo sui rifugiati di Ankara. L'accordo prevedeva che la Turchia  mandasse un rif ...

Read more

Il governo turco usurpa chiese e monasteri nel sudest curdo

Secondo il giornale armeno Agos molte chiese, monasteri, cimiteri e altre proprietà della comunità siriaca nella città di Mardin sono stati usurpati e trasferiti al patrimonio dello Stato e altre istituzioni statali. Dopo che Mardin è diventata una municipalità metropolitana, i suoi villaggi sono stati ufficialmente trasformati in quartieri in base alla legge e sottoposti all’amministrazione provinciale. A ...

Read more

Non c’è fine alla vista della devastazione delle tombe compiuta dallo Stato turco

I soldati turchi hanno vandalizzato, presso Lice, il cimitero del Martire Hevidar e del Martire Amed dei guerriglieri del PKK. Il cimitero del Martire Hevidar e del Martire Amed, situato nel villaggio di Sis nel distretto di Lice ad Amed, dove sono sepolti i guerriglieri delle forze di difesa popolare (HPG), è stato dissacrato dai soldati turchi durante un'operazione nella regione. Al momento della visita a ...

Read more

KHRN: L’Iranian Intelligence Agency vieta la pubblicazione di un libro per imparare il curdo

Rete dei Diritti Umani del Kurdistan (Kurdistan Human Rights Network) ha dichiarato che negli ultimi giorni, tutte le versioni del libro per imparare il curdo, in Kurmanci, sono state messe al bando dal servizio di intelligence di Xorasan (provincia di Khorasan Razavi), nonostante fosse stato approvato dal Ministero della Cultura e dell’Orientamento Islamico. Elîreza Sêpahî Laîn, un noto giornalista ed auto ...

Read more

La polizia turca ha paura anche delle scritte sui muri di Sur

La polizia ha coperto le scritte sui muri di Sur minacciato dalla distruzione da parte degli invasori. Centinaia di edifici sono sotto la minaccia di demolizione da parte degli invasori nei quartieri di Alipașa e Lalebey del distretto storico di Sur ad Amed, definita “rinnovamento urbano”. Le famiglie hanno rifiutato di lasciare le loro case nonostante che da giorni siano senza elettricità e acqua. I reside ...

Read more

L’Unione dei giornalisti svedesi chiede azioni per le televisioni kurde

L'Unione dei giornalisti svedesi (SJF) ha invitato i governi svedesi e francesi di prendere posizione contro gli sforzi del governo turco per la chiusura dei canali televisivi kurdi. Il presidente del sindacato dei giornalisti svedesi (SJF) Jonas Nordling ha pubblicato una dichiarazione scritta in cui ha sottolineato che il governo turco sta ostacolando la libertà di stampa e di libertà di espressione anche ...

Read more

36 anni di carcere per i bambini curdi intrappolati a Sur

La denuncia presentata contro 11 bambini, di cui 3 in detenzione, di "adesione ad un'organizzazione terroristica", si è i concluso. I bambini erano stati intrappolati durante gli attacchi genocidi dopo il "coprifuoco" dichiarato il 28 novembre 2015 nel quartiere Sur di Amed da parte dello Stato turco e sono stati salvati attraverso il "corridoio umanitario", il 3 marzo 2016. Il caso è stato portato all'alta ...

Read more

I commissari rimuovono la statua di Uğur Kaymaz a Kızıltepe

I commissari designati nella municipalità di Kızıltepe hanno rimosso la statua di Uğur Kaymaz, che era stato ucciso all’età di 12 anni da 13 proiettili insieme al padre a Mardin nel 2004. La statua di due bambini che tenevano un piccione nelle loro mani era stata eretta dall’insegnante Kamuran Aydoğan il 4 agosto 2009. commissari sono stati designati nella municipalità il 6 dicembre 2016. Secondo un rapport ...

Read more

ÖGİ: Tutti i giornalisti incarerati devono essere rilasciati

L’Iniziativa dei giornalisti liberi (ÖGİ) ha fatto appello alla partecipazione al processo di Nedim Türfent, corrispondente dell’Agenzia stampa Dicle (Diha) chiusa dichiarando: “Nedim Türfent è un giornalista. Il giornalismo non è un crimine. Nedim Türfent e tutti i giornalisti incarcerati devono essere rilasciati.” L’Iniziativa dei giornalisti liberi (Özgür Gazeteciler İnisiyatifi -ÖGİ) ha rilasciato una d ...

Read more

Associazione degli editori turchi: Chiuse 30 case editrici

In un nuovo studio l’Associazione degli editori turchi (TYB) riferisce della repressione dell’industria editrice a seguito dello stato di emergenza. Il rapporto sottolinea che la repressione ha preso di mira quotidiani, riviste e i social media e le così come le case editrici, con 30 case editrici che sono state chiuse da luglio. Il “Rapporto sulla libertà di pubblicazione” dell’Associazione degli editori t ...

Read more

Un giovane kurdo ucciso in una prigione in Iran

Il giovane kurdo “Diyako Hashimy” ha perso la vita dopo essere stato torturato dal personale dei servizi di intelligence iraniani mentre era rinchiuso nelle prigioni del regime nella città di Karaj. Associazioni per i diritti umani nel Rojhilat hanno fatto sapere che il ministro dell’intelligence iraniano ha comunicato alla famiglia del prigioniero kurdo di presentarsi per prelevare il corpo. La giovane vit ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top