You Are Here: Home » I CRIMINI (Page 3)

A Cizre l’umanità sta morendo

Nella città di Cizre,nella provincia di Şırnak dal 14 dicembre c'è stato un coprifuoco di 24 ore ininterrotto.Questo ha fatto si che chiunque si avventurasse per strada a qualsiasi ora poteva essere colpito dalle forze di sicurezza.Nel periodo dal 14 dicembre 2015,secondo i rapporti delle associazioni dei diritti umani,66 civili sono stati uccisi,e ci sono forti indicazioni che tutti loro sono morti a causa ...

Read more

Turchia, “crimini di guerra”

Cizre, sud-est della Turchia, scelto come estremo rifugio per fuggire dagli scontri con la polizia turca; quindici di loro sono ferite gravemente. Sette hanno già perso la vita perché, da allora, l’esercito turco ha impedito l’arrivo delle ambulanze, opponendosi al trasporto in ospedale, racconta il giornalista Ercan Ipekci. Le foto arrivate il 29 gennaio parlano di una situazione drammatica: uomini feriti, ...

Read more

Appello: Noi, gli accademici e le accademiche e gli scienziati e le scienziate di questo paese non saremo parte di questo crimine! -da firmare

Care Accademiche e Scenziate Italiane, Cari Accademici e Scenziati Italiani, Vi inviamo l’appello firmato da più di 1128 accademici e accademiche della Turchia che trovate qui di seguito in italiano e altre lingue europee. Come ben sapete, il governo dell’AKP, per mettere a tacere tutti coloro i quali non condividono la crudeltà e i massacri che sta commettendo, sta attaccando tutte e tutti con ogni mezzo. ...

Read more

Roboski, quattro anni fa

La notte del 28 dicembre 2011, aerei da guerra delle forze armate turche hanno bombardato una zona al confine con il Sud Kurdistan (Kurdistan iracheno). Le bombe hanno ucciso 34 uomini per lo più giovani, sulla via del ritorno dal confine iracheno che avevano attraversato per fare “commercio transfrontaliero” dai villaggi di Gülyazı (Bejuh) e Ortasu (Roboskî) a Şırnak (Şirnex) Uludere (Qileban). Le 34 vitti ...

Read more

Massacro di civili nel Kurdistan del nord – Turchia

Le forze di sicurezza turche bombardano e attaccano con armi pesanti e cecchini posizionati sugli edifici la popolazione di diverse città kurde. Coprifuoco nella municipalità di Sur, della città di Diyarbakir, Feriti 5 bambini uno grave. Da ieri sera continuano pesanti attacchi a diversi quartieri della città di Diyarbakir, quartieri in cui il popolo ha dichiarato l'autogoverno e sta praticando l'autodifesa ...

Read more

‘I ragazzi che lavoravano nella panetteria sono stati chiaramente assassinati’

La parlamentare di Dirayet Tasdemir ha ispezionato la scena del crimine dove la polizia ha ucciso tre civili, due dei quali erano bambini. Tasdemir ha descritto l’incidente come una chiara esecuzione e ha detto che non vi era alcun segno di una sparatoria sul luogo del delitto. Ha osservato che l’arresto di cinque testimoni mirava a coprire l’esecuzione di polizia. Non ci sono prove di una sparatoria sul lu ...

Read more

Richiesta di spiegazione dalla Turchia sui sei combattenti delle YPG

Il presidente del gruppo dei deputati in parlamento di HDP ha tenuto una conferenza stampa in parlamento a riguardo della consegna di sei combattenti feriti delle YPG curati in Turchia alle bande dell’organizzazione di jihadisti di Al Nusra in Siria. Il Ministro degli esteri di Kobanê İbrahim Kurdo ha affermato che si aspettano una spiegazione da parte delle autorità turche circa le dichiarazioni che sei co ...

Read more

KNK:STOP ALLA COLLABORAZIONE FRA AKP E ISIS! STOP ALLA GUERRA CONTRO I CURDI

Gli Attacchi dello Stato Turco e il loro Impatto sulla Questione Kurda Indice 1. INTRODUZIONE GLI ATTACCHI DELLO STATO TURCO E IL LORO IMPATTO SULLA QUESTIONE CURDA 2. DICHIARAZIONI DEL CONGRESSO NAZIONALE DEL KURDISTAN- KNK 3. DICHIARAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE DEI DIRITTI UMANI (IHD) 4. BILANCIO DELLA GUERRA TURCA CONTRO I CURDI E IN CHE MODO I CIVILI SONO L’OBIETTIVO DELLO STATO TURCO NELLA GUERRA CONTRO I ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top