You Are Here: Home » ANALISI (Page 5)

Demirtaş: parleremo della tragica fine del dittatore

Il candidato presidenziale dell'HDP (Partito Democratico dei Popoli), Selahattin Demirtaş, ha dichiarato di essere l'unica alternativa e ha chiesto a tutti coloro che hanno contribuito ai successi del 7 giugno e del 1 ° novembre di lavorare con lo stesso spirito di responsabilità. Demirtaş, oggi ancora in carcere, ha risposto alle domande dell’Agenzia della Mesopotamia nel carcere di Edirne attraverso i suo ...

Read more

Occupazione nel Kurdistan del sud e elezioni in Turchia

Lo Stato turco ora continua il suo attacco di occupazione che ha iniziato il 20 gennaio contro Afrin nella zona di Sideka nel Kurdistan del sud. Mentre Afrin è la parte più occidentale del "Kurdistan ottomano" fuori dal confine turco, Sideka è la parte più orientale e si estende nel triangolo Turchia-Iraq-Iran in parallelo con il confine iraniano. Le "operazioni oltre la linea di confine" dell’esercito turc ...

Read more

Quali obiettivo perseguono gli USA in Rojava?

La settimana scorsa una notizia molto importante sul quotidiano più venduto negli USA, il Wall Street Journal, è scomparsa nel tumulto elettorale. La notizia tratta del fatto che gli USA hanno dichiarato che quando la lotta contro IS sarà finita, ritireranno le loro truppe dal nord della Siria. Verrebbe invece costruito un esercito arabo per stabilizzare la regione. Nell’ambito di questo piano, gli USA si s ...

Read more

La distruzione della memoria di una città: Nusaybin

Era la sera del Newroz del 1992. Io ero alla scuola superiore. Abbiamo celebrato il Newroz a Nusaybin senza violenza, ma più di 100 persone erano state uccise durente le celebrazioni a Cizre, un distretto confinante. La popolazione di Nusaybin era così triste. Mentre quella sera la gente parlava del massacro di Cizre. il Ministro degli Interni İsmet Sezgin aveva ringraziato in televisione la popolazione di ...

Read more

Cosa è stato discusso all‘Eliseo? Cosa si aspettano i curdi dopo Afrin?

Quando i francesi sono stati in Siria come potenza coloniale intendevano sostenere minoranze come minaccia contro il nazionalismo arabo. In questo contesto, in alcune fasi avevano aperto la strada anche ai curdi. Furono i francesi che incoraggiarono la popolazione della regione a diventare stanziale e a fare attività agricole per poter controllare i confini con la Turchia. Le città hanno preso forma in ques ...

Read more

La ricerca del dialogo e della soluzione pacifica per la questione curda

La ricerca di percorsi per mettere fine al conflitto in corso in Turchia da 34 anni nel contesto della questione curda e di risolverlo pacificamente non è nuova. Il primo passo in questa direzione è già stato fatto nel marzo 1993 dal Presidente turco Özal e il Presidente del PKK Abdullah Öcalan. Attraverso la mediazione dell’allora Segretario Generale dell’Unione Patriottica del Kurdistan (PUK - YNK) e di C ...

Read more

Afrin: Una guerra di occupazione sostenuta internazionalmente nel 21° secolo

Lo Stato turco il 20 gennaio ha ufficialmente dichiarato l’inizio della guerra contro Afrin. Come motivazione è stato dichiarato che la sicurezza dei confini della Turchia sarebbe minacciata da parte delle YGP/YPJ. Ha rafforzato questa accusa con 700 presunti attacchi che avrebbero avuto luogo da Afrin verso la Turchia. La BBC ha approfondito questa asserzione e ha analizzato i casi citati, con il risultato ...

Read more

Le relazioni tra Erbil e Bagdad di fronte allo scenario dei piani di Erdogan per il Kurdistan del sud

Nella fase attuale in cui mancano ormai solo due mesi alle elezioni nazionali in Iraq, le trattative e conflitti rispetto a Kirkuk e le zone contese conquistate il 17 ottobre dall’esercito irakeno e dalla milizia Hashd-al-Shabi sono determinanti per le relazioni tra Erbil e Bagdad. Allo stesso tempo anche Erdogan ha iniziato a fare nuovi piani rispetto all’Iraq e al Kurdistan del sud. Kirkuk cardinale Due m ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top