You Are Here: Home » ANALISI (Page 5)

Mosul e il futuro dell’Iraq nell’era post-IS

Quando nel 2014 il cosiddetto Stato Islamico (IS) portò sotto il suo controllo nel giro di un solo giorno una città così importante dal punto di vista geo-strategico e politico come Mosul (Mosul), tutto il mondo è rimasto sotto shock. Perché non solo la seconda più grande città dell’Iraq era sotto il controllo di IS. L’intera situazione nel Medio Oriente dopo la conquista di questa città sarebbe stata diver ...

Read more

Dai comuni al confederalismo democratico nella Federazione Democratica Siria del nord

Nella Federazione Democratica Siria del Nord è stato raggiunto un altro importante avanzamento. Le elezioni del 22 settembre di quest’anno, nelle quali sono stati eletti i co-Presidenti di oltre 3000 comuni nella Siria del nord, rappresentano un grande passo nella costruzione della democrazia e dell’autogoverno con la partecipazione di tutti i popoli. È particolarmente importante che le elezioni siano avven ...

Read more

Piano per un attentato a Cemil Bayık: i servizi segreti turchi falliscono clamorosamente

Si infiltri un informatore nell’area vicina alla persona che viene considerata nemico pubblico numero 1. L’informatore fornisce ai suoi committenti dati precisi su dove e come si muove l’obiettivo. E appena si presenta un’occasione adatta, avviene l’attacco. È più o meno questo l’aspetto di colpo perfetto dei servizi segreti. Ma diventa spiacevole quando l’informatore è un agente che fa il doppio gioco e in ...

Read more

Rivolta in Kordestan

Proteste dopo la morte di contrabbandieri nelle città curde dell’Iran. La guerriglia aumenta le attività contro Teheran-Quando le salme dei due contrabbandieri uccisi lunedì sono state portate nella città di Baneh, cittadini sconvolti hanno assaltato il municipio per chiedere la punizione dei soldati responsabili. Da martedì i negozi nel bazar sono chiusi per protesta. I manifestanti si sono scontrati con l ...

Read more

Squadra di assassini del sultano

I servizi segreti turchi ora rispondono direttamente al Presidente Erdogan. Il PKK fa saltare i suoi piani per un attentato-Un complotto omicida dei servizi segreti MIT nella Regione Autonoma del Kurdistan la settimana scorsa è finito con una figuraccia per Ankara. Due agenti del MIT arrivati passando per l’aeroporto di Sulaimaniyya (curdo: Silemani), oltre ad altre operazioni dei servizi segreti avevano pi ...

Read more

Sangue curdo per le terre arabe ? – Prospettive per Raqqa

Sangue curdo per le terre arabe ? - Prospettive per Raqqa Il 6 novembre 2016 è stata annunciata "Ira dell' Eufrate" per liberare Raqqa dallo Stato islamico (IS). Le forze democratiche siriane (SDF) guidate dalle YPG sono state dichiarate il 6 novembre 2016. La prima fase per isolare e prendere le aree intorno a Raqqa è stata seguita da altri tre fasi in cui sono state liberate aree come Tabqa, l'autostrada ...

Read more

Cosa succede dopo Raqqa?

L’operazione iniziata il 5 giugno dalle Forze Democratiche Siriane (FDS) per la liberazione della “capitale” dello Stato Islamico (IS) Raqqa, in breve tempo ha potuto ottenere grandi successi. Mentre vengono scritte queste righe, più della metà di Raqqa è sotto il controllo delle FDS. Le forze di IS a Raqqa sono completamente circondate. Le false informazioni da parte di responsabili dell’AKP, secondo le qu ...

Read more

La questione della giustizia in questo modo è stata risolta?

La ” Marcia per la Giustizia ” iniziata in Turchia il 15 giugno, avviata dal Presidente del Partito Repubblicano del Popolo (CHP) Kemal Kılıçdaroğlu, è finita 25 giorni dopo con una grande manifestazione conclusiva a. La Marcia per la Giustizia, che ha ricevuto sostegno di diverse aree, potrebbe essere interpretata come una sveglia per l’opposizione in Turchia? Questa Marcia per la Giustizia durata 25 giorn ...

Read more

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top