You Are Here: Home » ACADEMIA

Amed spiega il significato di municipalismo libero

Coordinamento del partito Donne libere del Kurdistan (PAJK), Koçerin Amed ha parlato con ANF sul municipalismo libero, le ragioni della sua nascita, le sue radici ideologiche, come il modello di organizzazione sociale si sia formato, e l'inevitabile attacco dello stato. Ha dichiarato che il municipalismo libero è basato sull'autonomia democratica, perché la nazione democratica ha un impianto basato su gover ...

Read more

Jineolojî è la pietra angolare della scienza del 21° secolo

Jineolojî ha fatto eco nel mondo e ha un impatto particolare nel nord e nell'est della Siria. Zozan Sima ha sottolineato che la rivoluzione è stata caratterizzata dalla natura e dal colore delle donne. Pertanto, c'era bisogno della scienza delle donne: Jineolojî. Ora tutto il mondo comprende che la rivoluzione è Jineolojî. Dopo che il leader curdo, Abdullah Ocalan, dedicò una sezione del suo libro “Sociolog ...

Read more

La lotta per la libertà dei curdi e l'(anti) imperialismo nel XXI secolo

Molte persone e movimenti hanno recentemente faticato a dare un senso all'alleanza tattica degli Stati Uniti con il popolo curdo nella lotta contro l'ISIS. "Come potrebbe un movimento rivoluzionario permettersi di essere cooptato dall'imperialismo oggi?" si sono chiesti. Molte di queste analisi derivano comunque da approcci dogmatici con scarsa attenzione alle persone e alle dinamiche sul territorio e dalla ...

Read more

Serhildan: la storia della prima insurrezione popolare del Bakur

I primi anni ‘90 nel Kurdistan del nord/sudest Turchia (Bakur) furono segnati da diverse ribellioni di massa nella regione del Botan. Serhildan, ser (testa) hildan (alzare o sollevare) – “alzare la propria testa” – è il termine curdo per insurrezione popolare. Lo serhildan del Botan, che iniziò qualche anno dopo che il Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) aveva lanciato la guerra di guerriglia, fu la ...

Read more

“Amare la vita fino a morirne”: Una storia dallo sciopero della fame a oltranza nel carcere di Diyarbakir

Le carceri svolgono un ruolo formativo nella storia del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK). Poco dopo la fondazione del partito nel 1978, prevedendo il golpe militare del 1980 in Turchia, migliaia di rivoluzionari di sinistra curdi e turchi furono messi in carcere, portando molti dei gruppi esistenti alla perdita delle proprie strutture organizzative. Tra le persone messe in carcere prima o dopo il ...

Read more

Lo sviluppo di un nuovo sistema giudiziario in Siria del Nord: “Lasciare che la società risolva i suoi problemi”

Il regime siriano del partito Ba’ath di Bashar al-Assad non è solo tristemente conosciuto per i suoi crimini di guerra e gli abusi verso i diritti umani durante la guerra in Siria, ma ha anche registrato molti episodi di violenza sistematica prima delle rivolte del 2011. A parte il suo esteso apparato di intelligence, le sue leggi e sistema giudiziario glorificato l'autoritarismo e il potere statale in camp ...

Read more

La “Terza Rivoluzione” del Partito del Kurdistan

Nel suo saggio "Sulla Rivoluzione", la teorica politica Hannah Arendt analizza e confronta le rivoluzioni francese, americana e altre per determinare le "caratteristiche eccezionali dello spirito rivoluzionario". Li riconosce nella possibilità di intraprendere le cose con un nuovo inizio, così come nell'azione collettiva delle persone. La Arendt è particolarmente preoccupata della questione del perché quest ...

Read more

Catastrofe ecologica: La natura Parla

Un essere umano darebbe fuoco alla propria casa? Sì, lo farebbe! Un essere umano potrebbe tagliare il ramo dell’albero su cui si siede? Sì, certamente. L'umanità, come spesso ripetuto nel romanzo di Yasar Kemal "Ince Memed", tira un coltello sul tavolo su cui mangia? Oh, sì! Un essere umano crescerebbe per chiamare il grembo materno che l’ha generato "selvaggio"? Decisamente! Fino a quando quel fuoco non ar ...

Read more

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top