You Are Here: Home » Liberta per Öcalan

Ocalan, vent’anni di resistenza in carcere

Ararat riposa sotto il sole tiepido di un sabato pomeriggio. Sul tavolo la teiera e bicchieri per il chai, il tè. Appiccicato su una roulotte c’è il manifesto del corteo nazionale di sabato 16 febbraio, a Roma: la comunità curda, insieme a tantissime associazioni italiane, chiederà come ogni anno la liberazione di Abdullah ‘Apo’ Ocalan. Sono trascorsi vent’anni dal suo arresto, a Nairobi. Un arresto iniziat ...

Read more

Ora è il momento per creare una forte unità e solidarietà

Intervento di Hatip Dicle, ex deputato e membro della delegazione di pace di Imrali alla manifestaizone nazionale a Roma per la 'Libertà per Ocalan e per tutte e tutti i prigionieri politici & Difendiamo il Rojava per la libertà e la pace in Medio Oriente' Cari amici e compagni preziosi, Siamo nel ventesimo anniversario della cospirazione internazionale, avvenuta il 15 febbraio 1999, contro il signor Ocalan ...

Read more

​L’asilo politico di Apo è valido, scandaloso il silenzio italiano»

Kurdistan. Intervista a Luigi Saraceni, avvocato del leader del Pkk vent’anni fa: «Non poteva essere cacciato, D’Alema non aveva i mezzi né politici né giuridici. Non ci fu un complotto ma una dichiarata e militante volontà turca, americana e israeliana di catturarlo» Milano, presidio per la liberazione dei detenuti politici curdi e del leader del Pkk Abdullah Ocalan «La prima volta che vidi Abdullah Ocalan ...

Read more

Öcalan – Vent’anni di resistenza in un’isola carcere

L’Iniziativa Internazionale "Libertà per Abdullah Öcalan – Pace in Kurdistan" ha rilasciato una dichiarazione in occasione del 20° anniversario del complotto contro il precursore del movimento di liberazione curdo. La giornata di oggi segna il 20° anniversario del sequestro di Abdullah Öcalan da Nairobi/Kenya nell’anno 1999 in un’azione coordinata alla quale presero parte molti Stati. L’indignazione per il ...

Read more

Vent’anni di isolamento in un carcere turco. Lì Ocalan ha fatto la rivoluzione

Kurdistan. A due decenni dal rapimento del leader del Pkk, dalla Siria all'Iraq, Ankara reprime il popolo curdo. Ma a Rojava la teoria si fa realtà Il 15 febbraio 1999 Abdullah Ocalan veniva rapito dai servizi segreti turchi in Kenya. Erano trascorsi 21 anni dalla fondazione del Pkk, il Partito dei lavoratori del Kurdistan. Altri venti ne sono passati dall’inizio di un isolamento brutale, nell’isola-prigion ...

Read more

Report I:La Lunga Marcia Internazionalista continua il suo cammino

La lunga marcia internazionalista per la libertà di Öcalan è proseguita per il secondo giorno. Dopo aver trascorso la notte nel centro sportivo Pablo Neruda nel villaggio di Guenange (Francia) è iniziata la giornata. Dopo la prima colazione gli internazionalisti sono stati divisi in 8 comuni, che serviranno come base per organizzare la vita comune nella marcia. Le comuni sono state intitolate a diversi mart ...

Read more

La delegazione Internazionale di Imralı prima della partenza visitano gli attivisti a Strasburgo

La delegazione intende incontrare il leader del popolo curdo Abdullah Öcalan andando sull'Isola di İmralı. L'attività della Delegazione Internazionale di Pace di Imrali inizierà lunedì. Prima di dirigersi verso la Turchia, i membri della delegazione internazionale hanno visitato i 14 attivisti curdi in sciopero della fame da 56 giorni a Strasburgo. La delegazione comprendeva l'ex ministro della giustizia e ...

Read more

Guven: Se la Turchia vuole risolvere la questione curda, deve mettere fine all’isolamento di Abdullah Öcalan

Sabiha Temizkan intervista sua madre Leyla Güven sulle ragioni del suo sciopero della fame e la sua speranza in una soluzione pacifica della questione curda in Turchia, il 04.02.2019 Con te è iniziato lo sciopero della fame. Ormai sei diventata una figura simbolo della protesta. Dopo il tuo rilascio dal carcere si è cercato di dare l’impressione che avevi messo fine alla tua protesta. In questo contesto c’è ...

Read more

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top