Bayik sul massacro di Parigi: “Erdoğan ha ordinato il massacro, Hakan Fidan l’ha giustiziato” Reviewed by Momizat on . Co-Presidente del Consiglio esecutivo del KCK Cemil Bayik, ha detto il massacro di Parigi era stato ordinato di Erdoğan e eseguito da Fidan. Co-Presidente del C Co-Presidente del Consiglio esecutivo del KCK Cemil Bayik, ha detto il massacro di Parigi era stato ordinato di Erdoğan e eseguito da Fidan. Co-Presidente del C Rating: 0
You Are Here: Home » NOTIZIE » Bayik sul massacro di Parigi: “Erdoğan ha ordinato il massacro, Hakan Fidan l’ha giustiziato”

Bayik sul massacro di Parigi: “Erdoğan ha ordinato il massacro, Hakan Fidan l’ha giustiziato”

Bayik sul massacro di Parigi: “Erdoğan ha ordinato il massacro, Hakan Fidan l’ha giustiziato”

Co-Presidente del Consiglio esecutivo del KCK Cemil Bayik, ha detto il massacro di Parigi era stato ordinato di Erdoğan e eseguito da Fidan.

Co-Presidente del Consiglio esecutivo del KCK Cemil Bayik, ha parlato di operazione di vendetta Revolutionary Martyr Sakine Cansız al programma televisivo Rojeva Welat Sterk. Bayik ha detto che il massacro di Parigi era stato ordinato da Erdogan e che l’organizzazione era stata fatta da Hakan Fidan e ha aggiunto: “Con l’operazione di vendetta rivoluzionaria HPG Sakine Cansız eseguito contro MIT, molte cose sono venuti alla luce”.

“C’è stata un’operazione contro Mit, e non v’è un motivo per cui funzionamento Revancha Revolutionary Martyr Sakine Cansız è stato chiamato. Perché il martire Sakine Cansız e altri compagni furono martirizzati per ordine di Erdoğan. La strage è stata eseguita per ordine di Erdoğan. Erdoğan ha dato l’ordine di Hakan Fidan e la strage è stata effettuata interamente dal MIT. le uccisioni sono state effettuate incontri con liderea bugia Apo continuato”.

“La strage di Parigi è stato ordinato da Erdoğan personalmente, e Hakan Fidan effettuato questo ordine con il MIT. Sakine Cansız è stato uno dei fondatori del PKK. Ha un luogo storico della resistenza sotterraneo Amed. Lei era lì per il primo congresso. hanno pensato che se avessero ucciso Sakine Cansız in questo processo potrebbe spezzare la volontà di Apo imporre le loro politiche e raggiungere i loro obiettivi. hanno commesso il massacro e ha cercato di risolvere il problema del PKK per creare un conflitto. con il massacro, volevano minacciare gli stati europei e hanno dato loro un messaggio per stare lontano dalla soluzione al problema curdo “, ha detto Bayik.

Cemil Bayik ha detto lo Stato turco prevede di affrontare un duro colpo per il PKK attraverso un’operazione, ma è stato colpito da contro-operazioni e ha dato le seguenti informazioni relative agli amministratori Mit catturato: “Lo Stato turco ha sempre tenuto le operazioni di scala contro il nostro movimento, ma sempre lo scopo di ignorare queste operazioni e portare speranza al nostro popolo verso la libertà. ci avviciniamo questa operazione in questo modo troppo. Ora ci sono settori del servizio di intelligence dello stato che combattono l’un l’altro , sequestrano e uccidono le persone. stato turco omicidi e sequestri pianificato un’operazione contro il nostro movimento, quindi, messo in crisi il nostro movimento e ha raggiunto risultati, ma essi stessi sono stati colpiti duramente. non ci sono esempi di questo in tutto il mondo , non ci sono operazioni che raggiungono tali risultati, il nostro movimento è stato il primo. “

Co-Presidente del Consiglio esecutivo del KCK Cemil Bayik, ha concluso in possesso di alcuni documenti e condividerli con il pubblico in futuro. Bayik ha detto. “Il regime AKP-MHP continua il suo governo attraverso il MIT, e ha cercato di connettersi con ISIS attraverso di essa per far rispettare ISIS, e quindi raggiungere i suoi obiettivi in ​​Medio Oriente sono emerse molti documenti esponendo il rapporto dello stato turco con ISIS e al-Nusra, e tutti lo vide. fascismo AKP-MHP sta ancora cercando di creare il caos in Siria e in Iraq, e continuare il suo rapporto con ISIS e al Nusra. non vogliono la stabilità la regione stanno cercando di prendere piede in Medio Oriente, tra instabilità. Perché loro sono stagnanti, le loro politiche sono stati picchiati e sono stati sconfitti in tutte le aree. ora stanno cercando di ottenere risultati attraverso il terrore, violenza, omicidio, arresti e minacce Abbiamo alcuni documenti in nostro possesso, possiamo condividerli con il pubblico in futuro. “

© 2013 UIKI-Onlus Team

Scroll to top