AZAD – VINO ROSSO NO TRIV PER IL KURDISTAN Reviewed by Momizat on . La Rete Kurdistan Roma e il Coordinamento irpino NoTriv promuovono un'iniziativa a sostegno dei progetti per il popolo curdo. L'Irpina aggredita da trivelle e p La Rete Kurdistan Roma e il Coordinamento irpino NoTriv promuovono un'iniziativa a sostegno dei progetti per il popolo curdo. L'Irpina aggredita da trivelle e p Rating: 0
You Are Here: Home » INIZIATIVE » AZAD – VINO ROSSO NO TRIV PER IL KURDISTAN

AZAD – VINO ROSSO NO TRIV PER IL KURDISTAN

AZAD – VINO ROSSO NO TRIV PER IL KURDISTAN

La Rete Kurdistan Roma e il Coordinamento irpino NoTriv promuovono un’iniziativa a sostegno dei progetti per il popolo curdo.
L’Irpina aggredita da trivelle e politiche di devastazione territoriale si schiera al fianco della resistenza curda mettendo a disposizione uno dei prodotti migliori che della sua terra: il vino.

Azad, libertà nella lingua curda, è il nome scelto insieme alle compagne e ai compagni curdi per l’Aglianico Campi Taurasini tipico prodotto della tradizione irpina. L’idea nasce dalla convinzione che la necessaria connessione tra le lotte imponga di andare al di là dei confini anche con i prodotti che la stessa terra produce. L’invito rivolto agli spazi sociali e a coloro che vogliono sostenete questa idea è quella di aderire all’iniziativa acquistando il rosso Azad.

Il costo è di 7 euro a bottiglia (3.50€ costi di produzione, 3.50€ destinati ai progetti) per un minimo d’ordine pari a 1 cassa (6 bottiglie). Il prezzo di vendita al pubblico consigliato è di 10€ (a vostra discrezione).

In questa fase iniziale i punti di distribuzione saranno a Roma e a Napoli a partire dal 20 febbraio.

La prima promozione pubblica è in programma domenica 21 febbraio al mercato “Cento piazze per Kobane” a piazza Nuccitelli Persiani dalle ore 10:00.

L’illustrazione dell’etichetta è di Zerocalcare.

Per informazioni e ordini scrivere alla mail vinotrivperilkurdistan@gmail.com
specificando nome (o struttura), luogo e numero di casse.

azadvino

azadvino1

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top