317 Prigionieri in sciopero della fame in Turchia Reviewed by Momizat on . Nelle carceri turche attualmente 317 prigionieri e prigioniere di processi PKK e PAJK sono in sciopero della fame a oltranza contro l’isolamento del precursore Nelle carceri turche attualmente 317 prigionieri e prigioniere di processi PKK e PAJK sono in sciopero della fame a oltranza contro l’isolamento del precursore Rating: 0
You Are Here: Home » DIRITTI UMANI » 317 Prigionieri in sciopero della fame in Turchia

317 Prigionieri in sciopero della fame in Turchia

317 Prigionieri in sciopero della fame in Turchia

Nelle carceri turche attualmente 317 prigionieri e prigioniere di processi PKK e PAJK sono in sciopero della fame a oltranza contro l’isolamento del precursore curdo Abdullah Öcalan.

Con la richiesta di mettere fine all’isolamento del fondatore del PKK Abdullah Öcalan sull’isola carcere di Imrali, attualmente 317 prigioniere e prigionieri dei processi PKK e PAJK sono in sciopero della fame nelle carceri turche. La politica curda Leyla Güven è stata la prima che per protesta contro la totale privazione di diritti in carcere e il piano di annientamento dello Stato turco il 7 novembre dello scorso anno ha fatto sapere di entrare in sciopero della fame fino alla rimozione dell’isolamento di Öcalan. Güven ha iniziato la sua azione nel carcere di Amed (Diyarbakir) dove è stata per un anno in carcerazione preventiva per aver espresso critiche sull’invasione militare del cantone di Efrîn nel nord della Siria.

La protesta della 54enne, eletta deputata nelle elezioni parlamentari e presidenziali nel giugno 2018 per il Partito Democratico dei Popolo (HDP), il 27 novembre si sono uniti prigionieri politici in diverse carceri turche. Inizialmente gli scioperi della fame erano a staffetta. Il 16 dicembre il primo gruppo di prigionieri è entrato in sciopero a oltranza, al quale ogni dieci giorni si aggiungono altri prigionieri. Ormai sono 317 attiviste e attivisti in 62 carceri.

Secondo quanto riferito dalla piattaforma dei giuristi libertari (ÖHP), i nomi delle prigioniere e dei prigionieri in sciopero della fame sono i seguenti:

16 dicembre 2018

Carcere di massima sicurezza di Van: Cihan Tamur, Barış Kahraman, Şahin Öncü, Azim Sökemen, Bahtiyar Kemal Hasan

Carcere di tipo D di Amed: Sercan Gümüş, Rıdvan Kaya, Nimetullah Cinkılıç, Hayati Üzmen, Cüneyt Aslan

Carcere di tipo E di Amed: Evin Kaya, Kibriye Evren, Hilal Ölmez

Carcere di tipo F di Edirne: Ramazan Çeper, Zerdeşt Oduncu, Adem Arslan

Carcere di massima sicurezza di (Elazığ) 1: Metin Serhat, Harun Alkan, Musa Candemir

Carcere di massima sicurezza di Xarpêt (Elazığ) 2: Cengaver Aykul

Carcere di tipo T di Ezirgan (Erzincan): Abdullah Kızılkaya

Carcere femminile di Gebze: Hacer Halil Yusuf, Rühşan Bozan, Özlem Özdemir, Ayten Gülsüm, Özlem Söyler

Carcere di tipo F di Kandıra 1: İbrahim Kaya, Umut Çamlıbel, Yusuf Başaran, Güven Süvarioğulları, Rıdvan Güven, Necla Atak

Carcere di tipo L di Patnos: Mehmet Bozdağ, Atilla Coşkun Özer, Ömer Kabul

17 dicembre 2018

Carcere femminile di Bakirköy: Esma Başkale, Belgin Kanat, Zozan Kutum, Reyhan Coşmuşlu

Carcere di tipo F di Kandıra 2: Sadettin Yaşar, Turan Günana, Mesut Atış

Carcere di tipo F di Tekirdağ 2: Ahmet Osman, Seyhan Kurt, Yakup Kaymaz

26 dicembre 2018

Carcere di tipo F di Tekirdağ 1: Sinan Çelik, Rıdvan Turan, Erhan Aydın, Burhan Barut, Ali Bayar

Carcere di tipo D di Tekirdağ 2: Serdar Şahin, Ahmet Sürme, Ümit Akgümüş, Ahmet Arif Yöyler, Roger Tirej Özalp

Carcere di tipo T di Düzce: Mehmet Erbey, Süleyman Benzer

Carcere di massima sicurezza di Xarpêt (Elazığ) 2: Serkan Eren, Ahmet Tekin, Yasin Güngör

Carcere di tipo F di Kırıkkale: Sedat Alçiçek, İsa İpekli, Emrah Ubiç, Kerem İmrek, Davut Önder, İsmet Akın

Carcere di tipo F di Kırıklar 1: Abdullah Oral, Erdal Polat, Sami Öztürk

Carcere di tipo F di Kırıklar 2: Halis Dağhan, Ozan Alpkaya

Carcere di tipo T di Ödemiş: Uğur Çiçek, Mehmet Kaplan, Serhat Güzel

Carcere di tipo L di Patnos: Salihe Cebe, Dilan Barin

Carcere di massima sicurezza di Silivri 5: Zafer Sağlam, Abdulselam Akdoğan, Yusuf Bayram, Halil Ay, Hamza Doğrul, Şiyar Yıldırım

Carcere di massima sicurezza di Silivri 9: Seyhan Çiçekli

Carcere femminile di Sincan: Zeliha Ustabaş, Süheyla Taş, Sariye Taşkesen

Carcere di tipo T di Şakran 2: Mehmet Durak, Nihat Ekmez, Yakup Güneş, Tanju Yıldırım, Ramazan Atalay

Carcere femminile di Şakran: Rahşan Aydın, Gülten Akgün, Ebru Güden

27 dicembre 2018

Carcere di Manisa: Şemsettin Erdem

28 dicembre 2018

Carcere di tipo H di Bursa: Serhat Sezgin, Salih Koyun, Mehmet Kılınç, Mehmet Yalçınkaya, Mehmet Şirin Baycu, Süleyman Saydan, Ercan Gökçe

2 gennaio 2019

Carcere di tipo F di Kürkçüler: İnan Akın

5 gennaio 2019

Carcere di tipo T di Akhisar: Yorgun Bektaşoğlu, Bozo Açılan, Metin Keleş

Carcere di tipo L di Alanya: Mesut Canbey, Ramazan Sayan, Nevin Gökçe, Zelal Başboğa

Carcere di tipo T di Bandırma 1: Siraç Keskin, Abdullah Kaya, Engin Okutucu, Şeyhmus Can, Zinar Doğan, Serdar Taşkın, Ekrem Gün, Mikail Mungan, İnan Söylemez, Sipan Karabulut

Carcere di tipo M di Bayburt: Delila Roj Ekmen, Fatma Yıldırım, Sevgi Aka Gündüz

Carcere di tipo T di Amed 1: Fırat Ertunç, Recep Bal, Mazlum Dilek, Adnan Yiğittekin, Faruk Akbay

Carcere di tipo T di Düzce: Ahmet Akbalık, Fikret Karakoç

Carcere di massima sicurezza di Xarpêt 1: İsa Eşsiz, Murat Ergen, Ergül Tuncay

Carcere di tipo T di Karabük: Seyfettin Kurt, Murat Kozat, Ali Haydar Elyakut

Carcere di tipo T di Kayseri-Bünyan 2: Özkan Kart, Bülent Öztürk, M. Aydın Söğüt, M. Emin Akkuş, Emrullah Abay

Carcere femminile di Kayseri: Berivan Bitmen, Maşallah Erbey, Merge Polat

Carcere di tipo E di Meletî (Malatya): Mehmet Bilgin Oğuz, Mazlum Dinç, Şemsettin Aykaç

Carcere di tipo L di Maltepe: Cesim Yıldırım, Ersan Nazlıer

Carcere di tipo E di Mêrdîn (Mardin): Bayram Demirhan, Vedat Duyuş, Mahsun Şen, Zana Yılmaz, Şerif Demirhan, Birdal Abay, Barış Akkuş, Sibel Akdeniz

Carcere di tipo T di Osmaniye: Hasan Alan, Mikail Pelit, Mehmet Kılıç, Zinar Demir, Hasan Muhammed İbiş

Carcere di tipo L di Rize-Kalkandere: Mustafa Türkan, Veysel Güler, Murat Şimşek, Erdem Aktı, Özgür Eksik, Şiyar Kara, Orhan Şakar, Hüseyin Yıldırım

Carcere di massima sicurezza di Silivri 5: Edip Akyıldız, Cihan Demir, Hikmet Ölçer, İbrahim Özdaş, Hüseyin Yıldız

Carcere di tipo T di Sêwreg (Siverek): Serhat Yılmaz, Sunay Yaman, Sozdar Çiçek, Dilşat Şengül

Carcere di tipo T di Riha (Urfa) 2: Uğur Toğyıldız, Selman Büyüktop, Ömer Kaya, Mahmut Öngör, Semra Akhan, Sabiha Ünder

Carcere di tipo T di Tarsus 1: Erdal Emeç, Fesih Tekin, Deniz Özdemir, Mehmet Fatih Bingöl, Serhat Yıldırım, Murat Karaaslan, Halef Yiğit, Oktay Gül, Bişar Bilen

Carcere di tipo T di Tarsus 2: Çetin Uslu, Mervan Sungur, Hamdullah Turan, Muhammet Osman

Carcere femminile Tarsus: Dilan Yıldırım, Menal Temel, Nurşen Tekin, Hatice Kaymak

Carcere di tipo F di Tekirdağ 2: Mazlum Selçuk, İsmet Taş

Carcere di tipo T di Tokat: Hasan Salık, Mehmet Emin Oğur, Önder Al, Zeki Temel

Carcere di tipo M di Trabzon: Mehmet Emin Seyrek, Mehmet Sabri Yakut

Carcere di tipo M di Ceyhan: Şahin Tan, Burhan Çelik

Carcere di tipo F di Edirne: Hakan Adıgüzel, Derviş İsmail, Osman Şahin

6 gennaio 2019

Carcere di tipo T di Riha 1: Sinan Çelik, Ali Erdem, Rıza Yüksekbağ, Muhammed İlgün, Enver Kanmaz

8 gennaio 2019

Carcere di tipo T di Bafra: Kinyas Atiman, Sinan Salhan, Rıdvan Kılıç, M. Sıddık Özbakış, Halit Çankaya, Abdullatif Teymur

15 gennaio 2019

Carcere femminile di Bakirköy: Nesrin Akgül, Gurbet Ektiren

Carcere di tipo F di Kandıra 1: Sebahat Tuncel, Selma Irmak

16 gennaio 2019

Carcere di tipo F di Bolu: Ahmet Emin Eren, Hayri Demir, Hüseyin Barsak, Selami Kılıçaslan, İsmail Kocaman

Carcere di tipo H di Bursa: Mithat Tunç, Metin Çakır, Sinan Gökçe, Nurullah Yılmaz

Carcere di tipo T di Şirnex (Şırnak): Hakan Kutluk, Agit Bilik, Osman Beytur

Carcere di tipo T di Tarsus 3: Cevzet Derez, Suat Uğur

Carcere di tipo L di Antalya: Serhat Tuncer, Şerafettin Doğan

17 gennaio 2019

Carcere di tipo L di Patnos: Veli Cindal, Emre Yalçın

18 gennaio 2019

Carcere di tipo L di Kepsut: Mazlum Cesur, Muhtesim Ertuğrul, Tarık Alıcı, Mehmet Aşkara

Carcere di tipo D di Burhaniye: Hüseyin Duman, Ali İhsan Dost

20 gennaio 2019

Carcere di tipo M di Bayburt: Zeynep Topçu, Tuğba Can, Serfiraz Demirer

21 gennaio 2019

Carcere di tipo T di Ereğli: Faik Budak, Ömer Sipek

25 gennaio 2019

Carcere femminile di Kayseri: Sinem Oğuz, Yazgül Şahin, Yaprak Taşçı

Carcere di tipo L di Maltepe 2: Velat Kazanççi, Uğur Onur

Carcere di tipo T di Şakran 1: İlhami Çınar, Engin Ulugana, Serbülent Yalın

Carcere di tipo T di Şakran 3: Faik Kımış, İsmail Genç, Mehmet Ümit, Suat Gürbüz, Uğur Ataman

Carcere di tipo T di Şakran 4: Serkan Şahin, Murat Devran Makas, Enver Ahmet, Abdullah Gür, Barış Önen, Mehmet Emin Dağ, Yasin Aka

Carcere di tipo T di Tarsus 1: Veysi Denizhan, İhsan Taşdelen, Erkan Taşkan

26 gennaio 2019

Carcere di tipo L di Antalya: Gurbet Öztürk, Hacire Çay

27 gennaio 2019

Carcere di tipo E di Gümüşhane: Hüseyin Bingöl, Hamza Arzuman, Reşit İlhan, İmdat Bingöl, Halil Öztek

28 gennaio 2019

Carcere di tipo L di Dîlok (Gaziantep): Abdullah Kurt, Uğur Coşar, Şaban Yener

Carcere di tipo F di Tekirdağ 2: Ramazan Özlü, Velat Duman

31 gennaio 2019

Carcere di tipo T di Şirnex: Önder Poyraz, Salih Kutluk, Hakan Petekkaya

4 febbraio 2019

Carcere di massima sicurezza di Xarpêt 2: Reşit Teymur

Carcere femminile di Gebze: Besiye Özer, Mukaddes Çelik, Ruşen Erdem, Hediye Yayık, Sibel Uçar, Şadiye Manap

5 febbraio 2019

Carcere di massima sicurezza di Xarpêt 2: Mahsum Ceylan

14 febbraio 2019

Carcere di tipo L di Antalya: Emre Can Demir, Enes Adlım, Harun Ölmez, Selim Keği

15 febbraio 2019

Carcere di tipo T di Şakran 2: Ulaş Özaykan, Hekim Demli, Sinan Koyuncu, Ferhat Öndeş, Behruz Şucayi

Carcere femminile di Şakran: Remziye Polat, Azime Işık, Şehrivan Çoban.

© 2013 UIKI Onlus Team

Scroll to top